SHARE

Psg-Inter, vittoria dei nerazzurri ai rigori. Skriniar distratto, bene Esposito

Prima vittoria nel precampionato per la squadra di Conte


|

Dopo le sconfitte con United e Juventus arriva una vittoria per l'Inter che batte il Paris Saint Germain ai calci di rigore dopo l'1-1 dei regolamentari. Un 1-1 acciuffato all'ultimo minuto grazie al diagonale di Longo che ha risposto a Kehrer. Dal dischetto decisivi Handanovic e Joao Mario.

Conte ha proseguito con il 3-5-2 e con Perisic attaccante, anche se il croato ha fatto qualche errore di troppo, ma si è mosso con impegno. In difesa esordio per Godin al centro dei tre. Male Skriniar e Dalbert, colpevoli sul gol di Kehrer. Bene Esposito, una conferma per Conte.

PARIS SAINT-GERMAIN (4-4-2): Areola; Bernat (dal 29' st Aouchiche), Kehrer (dal 29' st Bakker), Diallo, Kurzawa (dal 29' st Hemans); Sarabia (dal 29' st Jesé), Verratti (dal 29' st Kouassi), Herrera (dal 29' st Mbe Soh), Meunier (dal 29' st Dagba); Draxler (dal 29' st Zagre), Mbappé (dal 29' st Cavani). 

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar (dal 38' st Pirola), De Vrij (dal 20' st Godin), Bastoni (dal 20' st Ranocchia); D’Ambrosio, Barella (dal 38' st Joao Mario), Brozovic (dal 20' st Gagliardini), Sensi (dal 20' st Borja Valero), Dalbert (dal 20' st Candreva); Perisic (dal 38' st Colidio), Esposito (20' Longo). 

Reti: al 41' pt Kehrer, al 94' Longo

Sequenza rigori: Cavani (gol), Ranocchia (gol), Jesé (gol), Gagliardini (gol), Diallo (gol), Colidio (gol), Aouchiche (parato), Agoumè (gol), Hemans (gol), Candreva (traversa), Mbe Soh (gol), Longo (gol), Zagre (parato), Joao Mario (gol)

Condividi con i tuoi amici!