SHARE

Inter, Conte: "C'è un gap importante con Juve e Napoli. Su Icardi è stata presa una decisione"

Le parole del tecnico nerazzurro


|

Domani sera l'Inter di Conte esordirà contro il Lecce, il tecnico nerazzurra presenta la stagione: "C'è voglia ed emozione, si parte con una nuova sfida, impegnativa. Sono soddisfatto del nostro lavoro, ho trovato uomini disponibili, importante per me. Dobbiamo cercare di vincere, ma anche di trovare un'identità. I tifosi devono riconoscersi in questa squadra, con l'entusiasmo e con l'orgoglio. Le vigilie sono sempre belle, c'è un ambiente da conquistare".

Obiettivo Scudetto: "Volevo sentire che si potesse almeno competere per il titolo. La rincorsa è iniziata, sono obiettivo e dico che certamente c'è un gap molto importante con Juventus e Napoli. Non vogliamo porci limiti, il tempo dirà per cosa lotteremo. Credo sia importante creare una base solida, riuscire a creare una grande convinzione, una squadra che creda in quello che sta per andare a fare. Abbiamo fatto scelte corrette sul mercato, ma non guardiamo le altre".

Sul caso Icardi: "Io ho grande rispetto nei confronti di tutti, da parte mia non c'è alcuna turbativa. Stiamo lavorando in maniera seria, sapete benissimo quale linea è stata presa nei confronti del giocatore ma da parte mia non c'è alcuna turbativa".

Su Lukaku: "E' arrivato carico di entusiasmo. Un ragazzo solare, si è fatto ben volere dal gruppo. Ha grossi margini di miglioramento sotto tutti i punti di vista, è un giocatore importante con grande potenziale. Ha solo 26 anni. L'ho provato con Lautaro, con Politano, con Esposito".

Squadra che può migliorare: "Abbiamo ragazzi bravi, anche di prospettiva come Esposito, Pirola e Agoumé. C'è un buon gruppo di calciatori che deve migliorare, c'è grande disponibilità e io sono molto contento di essere il loro allenatore".

Condividi con i tuoi amici!