SHARE

Atalanta, Gasperini: "Muriel con la febbre! Zapata gioca, Skrtel ci darà una mano..."

La conferenze del tecnico della Dea


|

Atalanta domani impegnata in casa della Spal per la prima gara di campionato. Mister Gasperini ha così parlato in conferenza stampa: "Abbiamo ambizioni di salvezza. Poi pensiamo tutto il resto, condivido in pieno le parole del presidente. Essere umili non vuol dire non essere ambiziosi. 

Gli obiettivi li cercheremo strada facendo, non possiamo dire giochiamo per scudetto, Champions o Europa. 

Domani abbiamo una partita molto impegnativa su un campo difficile. Ci sono tanti ex, abbiamo intenzione di avere un approccio per dare un segnale forte, in primis a noi stessi. Le incognite e le difficoltà ci sono per il valore della SPAL, vogliamo partire subito forte. 

Globalmente nelle rose vedo squadre più forti perché hanno mantenuto e inserito nuovi elementi. Poi ci vuole più tempo, ma due o tre squadre hanno fatto operazioni interessanti. Abbiamo Ilicic e Castagne fuori. Domani è una partita particolare, arriviamo con le motivazioni giuste.

In avanti abbiamo più soluzioni. Non abbiamo un'alternativa ad Ilicic, anche come caratteristiche. Può giocare il Papu Gomez o anchi altri. Zapata gioca, Muriel partirà dalla panchina, ha avuto un po' di febbre. È una soluzione in corso, dobbiamo trovare un adattamento alla mancanza di Ilicic. Anche Muriel ci dà delle soluzioni in più, non abbiamo l'alternativa ad Ilicic. Skrtel è arrivato tardi, ma ci darà una mano. Sarà utile anche lui. Malinovskyi non è attaccante, non è una alternativa a Ilicic; è un ottimo giocatore, ha bisogno di giocare e integrarsi. 

Domani non vengono Valzania, Varnier, Pessina e Reca, perché c'è il mercato aperto, sono tutti ragazzi che possono andar via. C'è anche il discorso di Barrow, di Ibanez, riguardano un po' tutte le società"

Condividi con i tuoi amici!