Nonostante l'infortunio, Zlatan Ibrahimovic ha anche altro a cui pensare. Il centravanti svedese del Milan si è reso infatti protagonista sui social di uno scontro con la Ea Sports, casa produttrice del noto video game Fifa. Ibra, con un post su Instagram, ha accusato la EA di guadagnare con il suo nome ma senza permesso. Queste le sue parole.

Ibrahimovic contro la EA: le sue parole

"Chi ha dato alla Ea Sports il permesso di usare il mio nome e la mia faccia? Fifpro? Non so di essere un membro della Fifpro e se lo sono sono stato messo lì senza alcuna vera conoscenza attraverso qualche strano manouver. E di sicuro non ho mai permesso a Fifa o Fifpro di fare soldi usando me. Qualcuno sta facendo profitto sul mio nome e faccia senza alcun accordo in tutti questi anni. Tempo di indagare".

Anche Bale contro la EA

La stessa identica scena si è ripetuta poi qualche ora dopo con Gareth Bale, anche lui protagonista dello stesso attacco alla EA: "Interessante, cos'è FifPro?" Con l'hastag #tempodiinvestigare. Insomma, un giallo si sta aprendo su questa storia, vedremo come andrà a finire.