SHARE

Inter, Skriniar ci crede: "In Champions Barcellona primo, noi secondi"

Il difensore nerazzurro ha parlato delle possibilità di passaggio del turno in Europa


|

Giocare sempre meglio e aumentare il valore del suo cartellino: è uno degli obiettivi di Milan Skriniar. Il difensore dell'Inter ha rilasciato una lunga intervista al magazine slovacco, nel corso della quale ha parlato anche delle possibilità di qualificazione agli ottavi di Champions League per i nerazzurri.

Le parole di Skriniar

Il difensore è stato il giocatore slovacco più costoso di sempre: "Mi ha fatto piacere, ma sappiamo tutti che le somme sono aumentate molto rapidamente nel calcio, probabilmente in maniera sproporzionato... 5 anni fa nessun difensore veniva pagato 60 milioni di euro, ora è quasi normale, i giocatori difensivi vengono ceduti per 80 milioni di euro. Credo che qualcuno mi supererà presto, perché voglio che i giovani calciatori possano crescere anche in Slovacchia. Ovviamente per me andrà bene se il mio cartellino aumenta e se dovessi rimanere un giocatore così apprezzato, ma devo dimostrarlo sul campo, ho solo ventiquattro anni. In tal caso il mio prezzo continuerà a salire".

Sullo Slavia Praga: "Ha giocato una partita davvero fantastica a Milano. Noi non li abbiamo sottovalutati, proprio perché sono campioni cechi e l'abbiamo preparata come facciamo con qualunque avversario. Siamo stati sorpresi soprattutto dal loro movimento, hanno corso in maniera incredibile". Skriniar crede nel passaggio del turno: "So che sarà difficile, ma credo che arriveremo agli ottavi. E se devo indovinare la classifica, dico primo Barcellona, ??lnter seconda, poi Borussia e Slavia. Credo nella qualificazione, è quello che desideriamo tutti nello spogliatoio ed è quello il nostro obiettivo".