SHARE

Fiorentina, Pradè: "Ribery non è marketing, Pedro è un bomber, non esiste un caso Chiesa"

Il dirigente viola indica i piani della società toscana


|

Intervenuto su Radio Deejay, Daniele Pradè, d.s. della Fiorentina, si è così espresso: "L'acquisto di Ribery non è marketing , è un giocatore che ci deve dare la sua esperienza e la sua capacità di vittoria perché il nostro zoccolo duro è fatto di giovani, è una guida della quale siamo molto contenti. Non avere obiettivi non significa non avere ambizioni, ma essere appunto in costruzione. Pedro? E' forte in area di rigore e dal punto di vista tecnico, meno forte dal punto di vista fisico. Nervosismo Chiesa? E' un ragazzo meraviglioso e di un'educazione esemplare, quando farà gol passerà tutto, ha fatto una buona prestazione con la Juve e con la Nazionale, mi sembra un caso montato perché ognuno ha il suo carattere".