SHARE

Juventus, doppietta di Dybala nell'amichevole in famiglia contro la Primavera

la juventus a ha battuto la juventus b 3-1, la consueta invasione ha chiuso la partita dopo 51 minuti


|

Nella classica amichevole di Villar Perosa contro la formazione Primavera la Juventus si è imposta per 3-1 prima che la classica invasione di campo interrompesse la partita dopo appena sei minuti dall'inizio del secondo tempo. Lasciati a riposo Cristiano Ronaldo e de Ligt, rispettivamente per un leggero affaticamento muscolare e per una vescica a un piede. Da segnalare un leggero malessere per Sarri prima della partita a causa dell'influenza che lo ha colpito ieri, ma il tecnico ha regolarmente seguito il match dalla panchina dando continue indicazioni ai suoi. In attacco confermato il tridente nonostante l'assenza di CR7 con Dybala schierato largo a destra e Douglas Costa a sinistra.

La Juventus A è passata in vantaggio al 14' con Dybala che ha trasformato un rigore concesso per fallo subito dallo stesso Dybala lanciato a rete da Higuain. Al 38' a sorpresa la Juventus B ha trovato il gol del pareggio grazie a un goffo stop di petto di Demiral che ha messo il pallone alle spalle dell'incolpevole Szczesny. Nell'ultimo minuto del primo tempo è stato di nuovo Dybala a riportare in vantaggio la squadra di Sarri con una violenta conclusione da distanza ravvicinata dopo aver rubato il pallone alla difesa della Juve B. 

Nella seconda frazione di gioco c'è stato il tempo solamente per il gol del definitivo 3-1 di Cuadrado, lanciato in profondità da Bernardeschi e capace di mettere in rete di tacco dopo un primo contrasto con il portiere in uscita. Subito dopo è scattata l'invasione di campo che non ha permesso a Pinsoglio, pronto a subentrare, di partecipare alla festa. Da segnalare la presenza in panchina di Pellegrini, che quindi non ha ancora concluso il trasferimento al Cagliari, e di Rugani, unici due fra i giocatori a disposizione insieme a Pinsoglio a non aver messo piede sul terreno di gioco, chiaro indizio di come siano i due più vicini a una eventuale cessione. Presenti ma ancora indisponibili Ramsey e Pjaca

FORMAZIONE JUVENTUS (4-3-3): Buffon (26' Szczesny); Danilo, Bonucci (46' Chiellini), Demiral, Alex Sandro (46' De Sciglio); Khedira (46' Emre Can), Pjanic (46' Bentancur), Matuidi (46' Rabiot); Dybala (46' Bernardeschi), Higuain (46' Mandzukic), Douglas Costa (46' Cuadrado). 

MARCATORI: 14' rig. Dybala, 38' aut. Demiral, 44' Dybala, 51' Cuadrado

Condividi con i tuoi amici!