SHARE

Hellas Verona, il ds D'Amico: "Stepinski grande sforzo, Bessa altro grande acquisto. Più alto il livello delle neopromosse"

il dirigente scaligero: "Siamo una squadra giovane, mercato non semplice"


|

Una sfida impegnativa all’orizzonte, quella della salvezza, ma anche la coscienza di un mercato mirato e di qualità. Al sito ufficiale dell’Hellas, il ds del Verona Tony D’Amico fa un bilancio dell’estate di calciomercato, a cominciare dall’arrivo di Stepinski: “Operazione complicata ma i meriti vanno al nostro presidente Setti che ha fatto un grande sforzo per portare a termine la trattativa sia da un punto di vista economico sia per la pazienza”.

Non è l’unico colpo che inorgoglisce D’Amico: “Anche Bessa è un altro grande acquisto per noi: ha qualità tecniche e umane per darci una grossa mano. Siamo una squadra giovane, non è stato un mercato semplice. Siamo soddisfatti, ora la parola finale spetterà al campo”.

Rammarico invece per Badu: “Una grande paura e un grande dispiacere sia dal punto di vista tecnico e umano. Speriamo di riaverlo dopo gennaio. Amrabat? Ha voluto fortemente Verona. Il livello delle neopromosse si è alzato, molte hanno investito tanto. Però non è detto che spendere tanto porti automaticamente alla salvezza".

Condividi con i tuoi amici!