SHARE

Euforia Lukaku: "L'Inter è la squadra di cui avevo bisogno. Conte? Come se fossi con lui da anni. Su Lautaro..."

"Il nutrizionista mi ha detto che le cose sono cambiate, adesso sto bene"


|

A due settimane dall'inizio della sua nuova avventura all'Inter, Romelu Lukaku ha parlato ai microfoni di Espn: "Forse è questa la squadra di cui avevo bisogno. Provo un grande amore verso questa terra, lo stesso amore che ho per l’Inter. Per me era il momento giusto di lasciare l’Inghilterra, non volevo più stare lì. Qua ho trovato un grande gruppo, l’Inter è un club ambizioso che deve tornare dove merita. Voglio aiutare la società a costruire qualcosa, per me è stata la giusta scelta”.

"Conte? Con noi abbiamo un leader che può portarci nella giusta posizione. Lui sa come renderci una squadra. È come se fossimo qui, insieme, da tanti anni, anche con chi è appena arrivato. È qualcosa di veramente strano. Se sto imparando la lingua? Per me come giocatore è fondamentale potermi esprimere con i compagni, farmi capire, e devo conoscere le parole adatte in italiano. Dieta? Ho sempre avuto una buona e rapida digestione, ma il nutrizionista mi ha detto che le cose sono cambiate. Adesso però sto bene”.

"Lautaro? Posso giocare di prima per lui per inserirmi nello spazio e ricevere di nuovo la palla. Se faccio un movimento lui può farne un altro, e viceversa. Entrambi dobbiamo sapere perfettamente dove posizionarci. Nelle squadre di Conte c’è tanto lavoro dietro tutte le giocate. Cosa si aspettano dalla squadra? Vincere per forza non credo. Squadra e allenatore sono nuovi, stiamo imparando. Dobbiamo però fare tutto nel modo giusto, sapendo che scendere in campo con questa maglia significa andare in battaglia”.