Federico Chiesa potrebbe stare vivendo i suoi ultimi giorni con la maglia della Fiorentina. Nell'ultimo turno di campionato, contro il Cagliari, forse l'emblema delle sue ultime settimane: poca intesa con i compagni, in particolar modo con Ribery con cui alcuni scambi sono stati interrotti in maniera eclatante e a volte quasi grottesca, ma soprattutto poca concentrazione, con il risultato di una sostituzione dopo appena 45 minuti di gioco ed un rovinoso quanto inevitabile 5 in pagella

Chiesa - Fiorentina: è finita? 

La sensazione, ormai, è che se l'estate scorsa il calciatore sia stato trattenuto nonostante le forti richieste di mercato, quest'anno possa essere stesso la Fiorentina a rendersi conto che, cambiare aria, potrebbe in realtà convenire a tutte le parti in causa. 

La preferenza della società sarebbe una cessione all'estero, con le prime voci arrivate anche dalla Premier, anche se l'interesse di Inter e Juventus è sempre vivo. Occhio però alle cifre in ballo: le prime indiscrezioni parlano di un Manchester United disposto a sborsare sino a 50 milioni di euro, una somma decisamente importante anche se rapportata al periodo storico in cui quest'operazione potrebbe venire a concludersi.