SHARE

Il Fantacalcio degli eSports - la nuova frontiera del fantacalcio

Quello del Fanta eSport è un fenomeno in crescita, che sicuramente è destinato ad esplodere in futuro.


|

All’interno di un mercato che fa sempre più spazio alla scena esportiva internazionale e nostrana, è lecito chiedersi se in un futuro prossimo sarà possibile giocare al fantacalcio con i propri amici utilizzando come giocatori i pro player di FIFA. Effettivamente questo avviene già con altri titoli eSport presenti nel settore mainstream da un po’ più tempo, offrendo una fonte in più di intrattenimento agli appassionati di tutto il mondo. Gli amici di Manaskill hanno ipotizzato un fantacalcio all´interno della modalitá 11vs11 di Fifa. 

Solitamente siamo abituati a concepire FIFA nella sua modalità FUT, cioè il gioco nella sua forma uno contro uno, infatti molti giocatori ignorano completamente il mondo che si è venuto a creare attorno alla versione Pro Club del titolo calcistico di Electronic Arts. Nella modalità Pro Club di Fifa, ci si trova ad affrontarsi in una vera e propria partita in 11 contro 11 dove ogni giocatore prende il controllo di un calciatore avente un ruolo prestabilito, proprio come nel calcio vero. Quindi all’interno del campo di gioco anziché il canonico 1 contro 1 a cui la maggior parte di noi giocatori di FIFA siamo abituati, troveremo ben 22 persone differenti che giocano il proprio campione. Rimangono due problemi sostanziali: come calcolare il valore di ogni singolo giocatore per la fase di creazione della propria squadra e come dovrebbero venire calcolati i punteggi settimanali da attribuire ad ogni singolo giocatore.

Per quanto riguarda la prima domanda, la risposta è molto semplice da trova: basta controllare le statistiche del singolo giocatore durante le precedenti stagioni e dare un valore basandosi su quei parametri. Alternativamente si potrebbe risolvere la delicata fase di “Draft” semplicemente dando la possibilità a ciascun partecipante di selezionare, a turno, un giocatore per ogni ruolo più qualche sostituto da mettere in “panchina”. Questa soluzione è quella più gettonata nel mondo fantasy esportvo. Invece per la risoluzione del problema statistiche, fortunatamente per noi, non dovremmo calcolare queste punteggi manualmente, ma il gioco in questo ci viene in aiuto, poiché è programmato per tenere conto di tutti i “numeri” principali di cui avremo bisogno come: tiri, passaggi riusciti e non, goal, tackle e parate, che sommate tra loro ci daranno la valutazione partita che fa da parametro principale nel fantacalcio classico. Una volta decise le regole per la costruzione della squadra, basterà procedere con la competizione come per il fantacalcio basato sulle partite giocate settimanalmente. Si potranno effettuare cambi e scambi con gli altri partecipanti, creare una formazione prima dell’inizio di ogni giornata torneistica e sfidare il proprio avversario diretto nei testa a testa giornalieri. Così come per le leghe reali, anche Fifa Pro Club ha una calendarizzazione delle sue partite, che vi darà la possibilità di organizzare e gestire al meglio la fantalega che avrete creato e di conseguenza di affinare le vostre strategie nel cambio di formazione settimana dopo settimana.

Dopo questa premessa, la domanda che potrebbe venir fuori è? Su quali partite basare questo FantaFifa? In Italia, così come nel resto del mondo, sono presenti dei team eSports, spesso anche gemellati con le normali squadre di calcio, che partecipano stagione dopo stagione alle leghe principali organizzate sia da EA Sports che da alcune piattaforme specializzate, che si sono prese la briga di organizzare dei veri e propri campionati che rispecchiano in tutto e per tutto quelli reali, con la relativa divisione in Serie nazionali, Champions League ed Europa League. Queste leghe stanno riscontrano molto successo ed interesse da parte della community, facendo interessare al mondo esportivo anche calciatori del calibro di Francesco Totti, che ha dato il volto ed il nome alla Totti Pro League.

Quello del Fanta eSport è un fenomeno in crescita, che sicuramente è destinato ad esplodere in futuro.