Dopo la vittoria sulla Sampdoria Maurizio Sarri ha parlato nel postpartita a Sky Sport delle ambizioni dei biancocelesti di qualificarsi in Europa League: questa la lettura dopo il successo sui blucerchiati dell'allenatore capitolino.

Lazio, le parole di Sarri su Luis Alberto

"Abbiamo fatto una buona partita contro una squadra che si è ritrovata e non è semplice da affrontare. Abbiamo vinto facendo bene ed essendo continui. Luis Alberto? Con lui ho un rapporto normale, ci possono essere delle discussioni, è fisiologico. Luis stava facendo bene e poi nella partita contro il Milan l'ho visto affaticato, l'ho fatto giocare la gara seguente mezz'ora e ora titolare".

Lazio, la media punti senza Europa League

"Ora abbiamo una media di due punti a partita, una media Champions. Duello con la Roma? Penso che Roma sia una città che merita due squadre forti. È l'ora di smettere di pensare in modo provinciale, vivere per finire davanti alla Roma o viceversa. Chiaro che il derby sarà sempre la partita dell'anno ma bisognerà cominciare a pensare in maniera diversa".

Lazio, Sarri sul problema dei gol subiti

"I numeri dicono che la fase difensiva non è andata benissimo, ma parliamo di fase difensiva. Nell'ultima partita che abbiamo fatto abbiamo subito tre reti senza concedere occasioni agli avversari. Considero positivo che nel girone di ritorno la situazione sia cambiata non solo a livello numerico ma anche di sensazioni in campo. L'incrocio con la Juventus? Non mi aspetto niente. Andiamo lì per raccogliere punti per andare in Europa, penseremo solo a questo. Io personalmente ci tengo molto ad andare in Europa e la penso come la mia squadra".