In attesa di capire se dopo il no alla sua offerta ribassata a seguito dell’emergenza Coronavirus Dan Friedkin farà contromosse per l’acquisizione della Roma, James Pallotta guarda avanti ed è alla ricerca di rinforzi per continuare la sua avventura alla guida del club giallorosso.

Pallotta, 26 milioni e ricerca di un socio

Dal presidente 26 milioni di prestito al club, per garantire un minimo margine di manovra nella gestione, in vista dell’auspicato abbattimento dei costi: nel frattempo la missione è quella di trovare un socio di minoranza per andare avanti. Secondo il Messaggero il proprietario della Roma è alla ricerca del socio giusto, e lo scenario delle prossime settimane, o comunque a medio-breve termine, è quello della caccia a un partner per la gestione del club. Goldman Sachs avrebbe già nuovamente inviato a potenziali investitori il teaser illustrativo sui vantaggi rappresentati dal salire a bordo del progetto Roma: tra loto anche Joseph DaGrosa, che non ha smentito nella giornata di ieri l’ipotesi di un suo coinvolgimento nel prossimo periodo. Quel che è certo è che, come ha dimostrato nel braccio di ferro con Friedkin, Pallotta non ha intenzione di svendere il club.