Tradizionale appuntamento a Villar Perosa per la Juventus oggi pomeriggio, ultimi impegni pre-campionato per la squadra bianconera: John Elkann, presidente di Exor, la holding che controlla la società bianconera, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport. Di seguito le sue parole.

Elkann sul ritorno della Juventus a Villar Perosa

“È molto bello essere qui, è la prima volta che ci ritroviamo dopo un periodo difficile. Iniziamo un anno importante, l’anno del centenario della nostra famiglia con la Juventus. Un centenario fatto di successi. Nella sua storia la Juventus ha vinto 38 scudetti con la squadra maschile e cinque titoli con la squadra femminile, oltre ad aver vinto tutti i trofei a livello di club”. 

Juventus, John Elkann con Andrea Agnelli (Getty Images)
Juventus, John Elkann con Andrea Agnelli (Getty Images)

Elkann sulla presidenza di Andrea Agnelli

“C’è stato un decennio eccezionale sotto la presidenza di Andrea e non dobbiamo dimenticare che in questi cento anni abbiamo conquistato tutti i trofei disponibili a livello di club e la Juventus è la squadra che nel mondo ha avuto in rosa più campioni del mondo di tutte le altre squadre. Questo è sicuramente un fatto di grandissimo orgoglio per il passato. Soprattutto grande stimolo per conquistare un futuro all’altezza di questo passato”.

Elkann sul pronostico Serie A

“Sicuramente Villar Perosa ha portato bene alla Juventus in questi anni con 38 scudetti vinti. Dobbiamo stare attenti in Serie A, l’Inter è la favorita, è una squadra robusta, forte e ben strutturata per quest’anno e non dimentichiamo Milan e Roma che hanno fatto un grande lavoro. L’importante è essere consapevoli che la Serie A è difficile, è stimolo ma bisogna essere attenti a non pensare sia una impresa facile. A livello europeo ci troviamo squadre che si sono rafforzate molto. Il livello della Serie A e anche del calcio europeo si è alzato Campione che mi stuzzica di più? Di Maria darà tantissimo alla Juventus e al campionato italiano”.