SHARE

Pallone d'Oro, scontro Van Dijk-sorella di Ronaldo: il botta e risposta

Stoccata del centrale olandese prontamanete


|

La vittoria del Pallone d'Oro di Messi ha lasciato tanti dubbi e polemiche, soprattutto tra chi è arrivato appena un gradino sotto come Van Dijk e Cristiano Ronaldo. Un battibecco acceso tra il centrale del Liverpool e la sorella del portoghese ha preso vita in queste ore.

Nella serata di ieri a dare il via alle danze ci ha pensato il difensore del Liverpool, che alla domanda sull'assenza di Ronaldo ha prontamente risposto: "Ma perchè, era anche lui in corsa per la vittoria?". Una stoccata pesante dell'ex Southampthon che non è stata ben digerita dalla famiglia dell'attaccante della Juventus, in particolare dalla sorella. Queste le sue dichiarazioni, davvero durissime, riportate direttamente su Instagram.

Queste le parole della sorella di Ronaldo

"Penso che alcune persone vivano completamente frustrate!! E fuori dalla realtà...così tanta umiltà! Vedi, mio caro Virgil, Cristiano è stato un campione e ha vinto nel paese in cui giochi da anni e in cui non hai ancora vinto. Cristiano Ronaldo è stato anche il miglior giocatore e marcatore del paese in cui giochi. A proposito, era anche più giovane di te. Poi, caro Virgil, Cristiano è andato in altri posti ed è diventato il più grande della storia. Il Real Madrid: ti dice qualcosa, Virgil? Forse è così, perchè questo club ti ha battuto nella finale di Champions League. Di queste, Ronaldo ne ha già 5. E quel Ronaldo hanno battuto la tua Arancia (l'Olanda, in Nations League, ndr) in una finale. E' stato difficile, Virgil? Abbiamo pietà. Caro Virgil, in uno dei periodi meno vincenti della carriera, Cristiano ha comunque vinto più titoli di te. Fantastico, vero?". 

La risposta di Van Dijk

Poco dopo però anche Van Dijk ha nuovamente rispoto, in maniera non esplicita, alla sorella di Ronaldo su Twitter: "Ciao Piers, se non entrassi anche te nel caos dei social media e sentissi l'intervista completa avresti capito che si trattava di una battuta, io rispetto entrambi (Ronaldo e Messi ndr.)".