Tanti i temi caldi nel calcio spagnolo, due in particolare sembrano non passare di moda: il progetto Superlega e il futuro di Mbappe, sempre il Real Madrid al centro dell'attenzione. Javier Tebas, presidente della Liga, si è espresso proprio a riguardo ai microfoni di Sport. Di seguito le sue parole.

Tebas sulla Superlega

"La Superlega è un concetto nato tanti anni fa dai grandi club e soprattutto da Florentino, più del Real Madrid stesso, in cui le big credono di dover dominare e comandare tutto come reddito o distribuzione. So che stanno lavorando a un altro progetto, perché quello precedente ha già fallito e sanno già che le inglesi non ci saranno. Anche quest'altro progetto sarà un fallimento. È un progetto più continentale senza le squadre inglesi e che non va solo contro la UEFA, ma contro la Premier".

Mbappe al Real Madrid pista sempre calda (Getty Images)
Mbappe al Real Madrid pista sempre calda (Getty Images)

Tebas sull'interesse del Real Madrid su Mbappe

"Tutto indica che Mbappé sarà al Madrid, ma al momento non è certo. Quello che so, e lo dico da tempo, è che non è al PSG. Spero vada al Real Madrid. E se Haaland finisce in una squadra spagnola, meglio. Per la competitività è meglio che sia in un'altra squadra, ma sai felice anche se andasse al Real Madrid. Queste due stelle a Madrid sarebbero molto importanti per il campionato".