SKY-VIDEO
Contenuto non disponibile

Gonzalo Higuain, attaccante dell'Inter Miami, ha parlato del suo momento difficile nel corso di un'intervista concessa al canale ufficiale Mls dopo i due gol che hanno dato la vittoria ai rosanero su Cincinnati.

Intervista ad Higuain sul momento

  "Perdere mia madre è stato molto doloroso, soprattutto per via del legame e del rapporto che ho avuto con lei. Avevo appena segnato contro Philadelphia e Los Angeles, ero in una buona condizione, ma quando quella tragica notizia è arrivata mi ha ferito molto. La mia testa non era al 100% su quello che dovevo fare. Ma sapevo che dovevo fare clic perché dovevo aiutare la squadra e aiutare me stesso a uscire da quella situazione. So che mia madre sta guardando dal cielo e vuole che giochi a calcio, che sia felice e che faccia gol. Ho parlato con Neville e abbiamo avuto una conversazione importante sul perché della mia prestazione non buona nell’ultima partita, ma sono un essere umano. Non sono un robot che può entrare in una partita e giocare bene dopo quello che ho vissuto".