Daniele De Rossi e l'Argentina, precisamente il Boca Juniors, potrebbe essere una storia d'amore capace di vivere un secondo capitolo in un futuro prossimo: questo il desiderio dell'ex capitano della Roma.

De Rossi (getty)

De Rossi: "Ecco perché ho lasciato l'Argentina"

Durante un'intervista rilasciata a La Nacion, infatti, De Rossi ha fatto sapere che gli piacerebbe sedere sulla panchina del club argentino. Queste le sue parole: "Ho in testa l’idea di tornare come allenatore del Boca. Il giorno in cui ho firmato la risoluzione ero negli uffici della Bombonera e improvvisamente ho alzato la testa e la Copa Libertadores era lì, in una vetrina. E mi sono detto: "Non ho lasciato nulla da calciatore, ecco perché voglio tornare come allenatore perché questa squadra è nel mio cuore". In Italia avevo circa 1.000 persone che mi dicevano “dove vai? L’Argentina è piena di criminali, ti uccidono lì per prendere un taxi di notte, è pericoloso”. Ho scelto comunque di andare ed ero a mio agio ed ero felice. Ma mi mancava la mia figlia maggiore, aveva bisogno di me".