Compagni in campo, ma rivali in affari. Dopo tanti anni trascorsi insieme con indosso la stessa maglia, quella del Manchester United, Cristiano Ronaldo ha deciso, quantomeno virtualmente, di fare concorrenza ai suoi ex compagni Giggs e Neville aprendo la sua catena di alberghi proprio a Manchester. 

Neville e Giggs sono famosi in città per essere diventati soci in affari: i due anni hanno aperto nel 2015 l'Hotel Football, a due passi da Old Trafford. 8 anni fa hanno invece acquistato il Manchester Stock Exchange, edificio storico di Manchester che, dietro investimento di circa 20 milioni di sterline, hanno provveduto a ristrutturare e aprire al pubblico nel 2019.

Hotel a Manchester: Ronaldo apre il suo albergo

In città, dal 2023, ci sarà un nuovo concorrente. Si tratterà appunto di Cristiano Ronaldo, che ha scelto come location il quartiere nord di Manchester, tra i più 'in' della città. L'edificio avrà più di 150 stanze, sarà alto 11 piani, avrà una terrazza aperta al pubblico e agli ospiti e nasce come progetto da 4 stelle-plus.

Cristiano Ronaldo, del resto, non sarà totalmente nuovo del settore: possiede già altri hotel, situati nella sua città natale a Madeira e a Lisbona. Ulteriori aperture dalla Pestana CR7 sono attese anche a New York, Madrid, Parigi e Marrakech. E se a Madrid la crisi ha giocato un ruolo fondamentale nel ritardare le scelte di Ronaldo, a Manchester gli intoppi sono stati evidentemente meno. Giggs e Neville sono avvertiti.