Interrogato dalla Bild, Andrè Silva ha parlato del suo futuro che difficilmente sarà al Milan: "Mi piacciono la città di Francoforte, i tifosi e la Bundesliga. Qui mi sento trattato bene e ho tante ragioni per voler rimanere. Al momento dello stop ero in grande forma, anche se in un momento come questo faccio fatica a pensare al calcio, l'unica cosa che conta è la salute di tutti".

Andrè Silva è andato all'Eintracht Francoforte in uno scambio di prestiti senza diritto di riscatto con Ante Rebic. Per entrambi non dovrebbero esserci problemi per il prolungamento fino a fine stagione che non sarà più al 30 giugno. Finiti i campionati, Milan ed Eintacht discuteranno dello scambio dei due giocatori che fino ad ora hanno fatto bene a tratti durante il prestito.