C'è anche quello di Maxime Mbanda, terza linea delle Zebre Rugby, tra i 57 nomi destinatari dell'onorificenza di Cavaliere al Merito della Repubblica, per essersi distinti durante l'emergenza Coronavirus in Italia. L'annuncio ieri, in occasione delle celebrazioni per la Festa della Repubblica: Mattarella ha nominato Cavalieri "un primo gruppo di cittadini, di diversi ruoli, professioni e provenienza geografica, che si sono particolarmente distinti nel servizio alla comunità durante l’emergenza del coronavirus”.

Mbanda, emozioni e parole

Il rugbista azzurro, che dallo scorso mese di marzo si è adoperato come volontario sulle ambulanze per l’Associazione Seirs Croce Gialla di Parma, si è mostrato emozionato a Sky Sport: "Ringrazio il presidente Mattarella per questa onoreficenza, ma credo che il merito vada dato a coloro che stanno dando una mano in questi anni in silenzio, ai volontari della mia associazione Croce Gialla, della Protezione Civile, di tutte le associazioni in Italia e nel mondo. E' stata una notizia incredibile, non ho ancora metabolizzato, ma il mio impegno continua".