Il debutto amaro in campionato dello Spezia verrà addolcito dal nuovo entusiasmo nel mercato. Il tecnico Italiano ha chiesto ancora uno sforzo per completare la rosa e la proprietà chiude per il regista brasiliano Leo Sena dall’Atletico Mineiro, senza smettere di sognare Llorente del Napoli in attacco.

Spezia, ecco Leo Sena


I documenti sono pronti, finalmente. Leo Sena è stato uno dei primi nomi valutati e trattati dagli uomini di mercato liguri per dare fosforo al centrocampo di Italiano. Il ventiquattrenne brasiliano, ormai ex Atletico Mineiro, è abile ad agire da regista di centrocampo ma può reinventarsi jolly sulla trequarti. A Spezia hanno deciso di investire su Leo Sena acquistandolo a titolo definitivo: l’accordo è arrivato nella giornata di ieri, tanto che il giocatore (atteso in Italia tra oggi e domani) sta organizzando il volo che lo porterà in città per visite e firma. Ultimi passaggi prima di mettersi agli ordini di Italiano, che adesso aspetta un regalo in attacco.

Spezia, obiettivo Llorente in attacco

Il sogno si chiama Fernando Llorente. Lo Spezia ha agito con decisione e ottenuto il via libera del Napoli all’operazione. Ora la missione di Italiano è convincere Llorente, 35 anni, a sposare il progetto. La proprietà farebbe uno sforzo con un contratto biennale da 2,5 milioni a stagione per accontentare le richieste dello spagnolo. Llorente ha chiesto qualche ora di tempo per riflettere sulla proposta ligure per capire se ci saranno spiragli in qualche big. Intanto a Spezia non pensano solo al napoletano: Santander del Bologna è un ottimo piano B, così come qualche giovane di prospettiva da poter lanciare.

Llorente tratta con lo Spezia (Getty Images)
Llorente tratta con lo Spezia (Getty Images)