L'addio di Dusan Vlahovic alla Fiorentina ha aperto un'evidente falla nella rosa a disposizione di Vincenzo Italiano, Piatek e Cabral non l'hanno chiusa del tutto, e allora la dirigenza viola nella prossima finestra di calciomercato potrebbe decidere di provare a fare il salto di qualità a riguardo. Va letto in questo senso l'interesse per Enes Unal del Getafe.

Fiorentina su Unal del Getafe

La stampa spagnola ha fatto circolare in giornata indiscrezioni secondo le quali la Fiorentina si sarebbe mossa ufficialmente per chiedere informazioni al Getafe sul centravanti classe 1997: sul contratto di Enes Unal, però, pare esserci una clausola rescissoria da 40 milioni di euro, una cifra evidentemente fuori dalla portata della società toscana. L'obiettivo dello staff del presidente Commisso è quello di dialogare con la società spagnola per capire se ci sono margini affinché si abbassino le pretese rispetto alla cifra di cui prima: se ne ritornerà a parlare sicuramente nelle prossime settimane.

Gli occhi della Fiorentina su Unal del Getafe (Getty Images)
Gli occhi della Fiorentina su Unal del Getafe (Getty Images)

Calciomercato Fiorentina, chi è Enes Unal

Già giovane promessa del calcio turco, Enes Unal è cresciuto nelle giovanili del Bursaspor, il suo esordio in prima squadra è arrivato addirittura a 16 anni nell'agosto 2013 contro il Galatasaray, fra l'altro realizzando anche un gol nell'1-1 finale. A mettere gli occhi sul suo talento c'è anche il Manchester City, che lo acquista nel 2015 seppur senza riscattarlo mai nel giro di prestiti che l'ha portato a vestire le maglie di Genk, NAC Breda e Twente, prima del passaggio al Villarreal. In Spagna veste anche le maglie di Levante e Real Valladolid, l'ultimo trasferimento al Getafe nel 2020: qui la sua esplosione definitiva con 16 gol in 37 partite nella stagione appena conclusa. Centravanti dalla buona fisicità, discreta anche la sua tecnica.