Spunta il nome di Gianluca Caprari per il Genoa. L'arrivo del nuovo direttore sportivo Daniele Faggiano ha dato inizio a grandi cambiamenti tra i liguri, che si preparano ad affrontare la prossima stagione con una rosa che potrebbe essere rivoluzionata rispetto a quella che ha agguantato la salvezza all'ultima giornata del campionato appena concluso; in particolare, se dovesse essere confermato il nome di Vincenzo Italiano come successore di Davide Nicola sulla panchina rossoblù, la dirigenza cercherebbe profili adatti al gioco del nuovo tecnico. E Caprari potrebbe essere tra questi.

Caprari al Genoa, ecco perché

Non si tratta di un affare banale: Genoa e Sampdoria - squadra che detiene i diritti sul cartellino dell'attaccante esterno ex Roma - non hanno mai trattato direttamente un affare, dunque si tratterebbe di una grande novità. Faggiano conosce bene Caprari, avendolo portato a Parma in prestito a partire da gennaio, e sa che potrebbe adattarsi al meglio al 4-3-3 di Italiano. Resta da convincere la Sampdoria, che potrebbe decidere di non lasciar andare il giocatore ai rivali cittadini.

Caprari con la maglia della Sampdoria (Getty Images)
Caprari con la maglia della Sampdoria (Getty Images)

Caprari al Fantacalcio: i numeri

Stagione vissuta a metà tra Sampdoria e Parma per Gianluca Caprari. L'attaccante esterno è sceso in campo in 30 occasioni e ha messo insieme cifre più che sufficienti: 5 gol e una media fantavoto di 6.42. Per lui, che fu girato alla Sampdoria quando l'Inter acquistò Milan Skriniar, non si registrano assist, mentre sono arrivati alcuni malus di troppo: ben 3 ammonizioni e 1 espulsione in stagione, non poco per un attaccante. Caprari si è comunque rivelato un buon rincalzo per il Fantacalcio, da prendere come 6º attaccante o addirittura 5º in leghe particolarmente numerose. Se dovesse passare al Genoa, potrebbe incidere maggiormente: la trattativa dunque è da tenere d'occhio anche in chiave fantacalcistica.