La Roma ha piazzato un altro colpo di mercato. Dopo Maitland-Niles dall'Arsenal, che ha già esordito con la Juventus, i giallorossi stanno per accogliere anche Sergio Oliveira dal Porto. Il giocatore è atteso in mattinata nella Capitale: ecco i dettagli dell'affare già concluso.

Oliveira alla Roma, cifre e dettagli dell'operazione

La Roma ha chiuso col Porto l'affare Oliveira. Il portoghese classe ’92, col contratto in scadenza nel 2025 e in estate tra i protagonisti dell'addio di Gattuso alla Fiorentina, è uscito dallo scacchiere titolare del tecnico Conçeicao. Dopo i primi contatti con lo stesso Sérgio Oliveira ad agosto, nel corso degli ultimi giorni la trattativa per portare il centrocampista in Italia sarebbe ripartita attraverso Jorge Mendes, agente del calciatore, e José Mourinho. Oliveira arriva in prestito oneroso a 1,5 milioni di euro con diritto di riscatto fissato a 13.5 milioni più 3 di bonus. 

Oliveira sarà un nuovo titolare al Fantacalcio?

La domanda dei fantallenatori, in vista delle aste di riparazione, è semplice: Oliveira sarà titolare nella Roma? Considerato che il suo arrivo è stato invocato a gran voce dallo stesso Mourinho, è quanto meno verosimile (se non addirittura probabile) che il mediano lusitano possa ricoprire un ruolo da protagonista nella seconda metà di stagione giallorossa. Nel 3-4-2-1 dello Special One, dunque, si candida per una maglia dal 1' al fianco di Veretout (difficile intaccare la titolarità del francese) e a perdere appetibilità sarebbero i vari Cristante, Darboe e Diawara, oltre al partente Villar. Ma anche uno tra Zaniolo e Mkhitaryan: se Oliveira dovesse giocare con frequenza, allora l'inamovibile Pellegrini avanzerebbe sulla trequarti e l'italiano o l'armeno scivolerebbe così in panchina. A meno che Mou non decida di adottare in pianta stabile il 3-5-2 che si è visto ultimamente, dettato comunque dall'emergenza.

Oliveira (Getty)
Oliveira (Getty)