La Fiorentina ha piazzato un colpo per la difesa del futuro: è Lucas Martinez Quarta, classe 1996, in arrivo dal River Plate. Il club viola ha accentuato il pressing degli ultimi giorni per anticipare la scadenza del contratto (2021), ma senza dover pagare la clausola rescissoria da quasi 20 milioni di euro e il pressing ha sortito gli effetti sperati.

Fiorentina, ecco Quarta dal River Plate: le cifre

Il club di Buenos Aires ha provato a proporre il rinnovo, però di fronte al rifiuto del giocatore da una parte e all’offerta degli intermediari del club di Commisso dall’altra, ha alzato bandiera bianca per la necessità di monetizzare e fare cassa: 10 milioni con percentuale sulla futura rivendita è la bozza d’accordo in attesa della ratifica ufficiale (e visite mediche in Argentina durante la sosta per le Nazionali).

Fiorentina, Quarta al posto di Ceccherini?

L’arrivo di Quarta non cambia il concetto-base di tutelare l’efficienza del reparto e la Fiorentina, cioè Iachini nello specifico come responsabile tecnico, continua a credere che la difesa sarà lasciata così com’è, proprio per dare seguito al progetto che nella seconda parte della scorsa stagione ha permesso alla retroguardia viola di essere la migliore in assoluto. Quindi, l’allenatore marchigiano conta ancora di avere Pezzella a guidare i compagni, ma deve fare i conti con l’apertura dell’entourage al Milan che nelle prossime ore cercherà a stringere la presa. Mentre l’offerta in arrivo dal West Ham su Milenkovic è stata rispedita al mittente, il Verona è pronto ad accogliere Ceccherini: anche se Iachini non vorrebbe rinunciare al difensore livornese. 

Quarta è un nuovo calciatore della Fiorentina (Getty Images)
Quarta è un nuovo calciatore della Fiorentina (Getty Images)