SHARE

Gonzalo Maroni, Sampdoria. Consigli fantacalcio: perché comprarlo...e perché no

CAMBIA LA SERIE A: LA PRESENTAZIONE DI OGNI ACQUISTO, LA SUA STORIA, LA FANTASCHEDA, LE STATISTICHE ED I FANTACONSIGLI INDISPENSABILI IN SEDE D'ASTA


|

CHI È GONZALO MARONI

L'ultimo talento del calcio argentino ha un punto di contatto con Paulo Dybala. Gonzalo Maroni, infatti, ha iniziato la sua carriera da calciatore nell'Instituto Atlético Central Córdoba, la stessa squadra dove ha mosso i primi passi la Joya prima di arrivare a Palermo. Classe 1999, Maroni a 11 entra nell'Instituto e scala rapidamente le gerarchie fino ad esordire in prima squadra nel 2015. Il Boca è il club che vince l'asta per assicurarselo ma in due anni e mezzo Maroni gioca appena nove partite. La stagione 2018-2019 lo vede in prestito al Club Atlético Talleres, squadra della natia Cordoba: lì Maroni ritrova il campo con più continuità mostrando quella che al momento è la sua abilità migliore, ovvero la progressione palla al piede. Entrato nel giro dell'Argentina U20, disputa prima il Sudamericano Sub20 e poi il Mondiale: in Polonia, però, in 4 partite gioca una settantina di minuti in tutto. Nonostante un'esperienza non brillante la Sampdoria, che già lo aveva seguito in passato, decide di puntare su di lui e portarlo alla corte di Di Francesco.

IL RUOLO - Trequartista, o per dirla all'argentina enganche, è la comfort zone assoluta di Maroni. Durante il ritiro blucerchiato sta lavorando molto per trasformarsi anche in un'esterno sinistro che si accentri e concluda con il destro.

PERCHÈ PRENDERLO AL FANTACALCIO - Maroni è un giocatore di enorme fantasia, che cerca la giocata ad effetto talvolta esagerando con l'amore per il pallone. Però è uno che può regalare tante perle e il suo talento potrebbe portarlo ad un ruolo da titolare inamovibile. Da centrocampista potrebbe essere un buon nome su cui puntare come 5ª-6ª scelta. Infine attenzione alla gerarchia dei calci di punizione perché Maroni, con un destro che sa essere preciso, potrebbe anche scalare posizioni in fretta.

... E PERCHÈ NO - Per giocare stabilmente titolare deve diventare un esterno sinistro affidabile nel sistema di Di Francesco, soprattutto in fase difensiva. Per quanto stia lavorando tanto - e pure dovendo tener conto dell'infortunio patito in ritiro -, Maroni potrebbe aver bisogno di tempo per integrarsi al meglio. Tempo evidentemente prezioso per i suoi fantallenatori, che corrono il rischio di vederlo fisso in panchina. Inoltre la scarsa vena realizzativa fin qui mostrata non induce ad essere molto ottimisti sulla possibilità di portare bonus alla causa.

STATISTICHE - Sono 33 le partite da professionista disputate da Gonzalo Maroni. Il suo score dice 3 gol e 1 assist messi a referto, oltre ad un giallo ed un rosso presi. Parliamo di un ventenne con dunque pochissima esperienza nel calcio dei grandi: giusto poco più di un migliaio di minuti giocati in tutto, compresi 36 in Copa Libertadores.

LA FANTASCHEDA

VALORE ASSOLUTO DEL CALCIATORE: 2.5/5

VALORE FANTACALCISTICO DELL'ACQUISTO: 2/5

CONTINUITA': 2,5/5

POTENZIALE TITOLARITÀ: 3/5

RESISTENZA AGLI INFORTUNI: 4/5

TENDENZA AL BONUS IN PROPORZIONE AL RUOLO: 2,5/5


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!