SHARE

Amir Rrahmani, Hellas Verona. Consigli fantacalcio: perché comprarlo...e perché no

CAMBIA LA SERIE A: LA PRESENTAZIONE DI OGNI ACQUISTO, LA SUA STORIA, LA FANTASCHEDA, LE STATISTICHE ED I FANTACONSIGLI INDISPENSABILI IN SEDE D'ASTA


|

CHI È AMIR RRAHMANI

Arriva dal Kosovo il nuovo gigante della difesa dell'Hellas Verona di Ivan Juric. Nato a Pristina il 24 febbraio del 1994, Amir è un difensore molto strutturato che darà centimetri e forza al reparto arretrato dei gialloblù. Alto ben 1 metro e 92 per 83 chili, Rrahmani è stato uno dei primi innesti del Verona per affrontare la Serie A conquistata nel playoff contro il Cittadella. Formato calcisticamente nel Drenica, con la maglia rossonera esordisce nel 201 e gioca per due anni, prima di passare al più titolato Partizan Tirana. Dopo altri due anni arriva il trasferimento all'RNK Spalato. Resta in Croazia, firmando per la Dinamo Zagabria, nella quale gioca per due stagioni dopo essere stato prestato alla Lokomotiv Zagabria. Affermatosi nel campionato croato, Rrahmani accetta la chiamata dell'Hellas Verona del Presidente Setti, con il quale sigla un accordo con scadenza 30 giugno 2023. Rrahmani ha fatto inoltre la trafila delle giovanili con la nazionale albanese, prima di scegliere la nazionale kosovara nel 2016, e con la quale ha giocato già 23 partite dopo l'esordio nell'amichevole contro il Senegal.

IL RUOLO - Amir Rrahmani è un difensore centrale tipico, bravo nel gioco aereo e con buon posizionamento nella marcatura. Ivan Juric lo vede sul centrodestra della sua difesa a 3, ma il kosovaro può disimpegnarsi anche come centrale puro. In emergenza può fare il terzino, ma non a tutta fascia.

PERCHÈ PRENDERLO AL FANTACALCIO - La fretta con cui l'Hellas ha chiuso l'operazione per il difensore kosovaro fa capire che la società punta molto su di lui. E' stato ufficializzato prima dello stesso Juric, vero, ma l'allenatore croato è già convinto delle sue potenzialità. In linea di massima sarà lui il titolare del centrodestra della difesa, nonostante la concorrenza dell'altro nuovo arrivato Koray Gunter, sebbene i due potranno anche giocare insieme. Dal gigante Rrahmani potrò anche arrivare qualche bonus vista la sua discreta qualità di saltatore nell'area avversaria. Al momento è un acquisto consigliato come scommessa da settimo/ottavo slot.

...E PERCHÈ NO - Le principali incognite sono tre, anche se nessuna ci farà davvero perdere il sonno: la prima è l'ambientamento nel nuovo campionato, anche se le stagioni in Croazia lo hanno preparato a un contesto probante; la non-certezza del posto, che però il kosovaro dovrebbe riuscire a mantenere stabile nel corso del precampionato, e ovviamente il possibile campionato che farà il Verona, di sofferenza, che potrà riflettersi anche sui difensori della squadra di Juric.

STATISTICHE - In complesso nella sua carriera finora Amir ha segnato una decina di gol e piazzato 5 assist vincenti in quasi 200 partite giocate tra i vari campionati disputati. Quattro i gol in 57 partite con la Dinamo Zagabria, con la quale ha giocato anche un turno di qualificazione in Europa League. Rrahmani è un difensore pulito, visto il basso numero di cartellini, che può essere un motivo in più per puntare su di lui. Con la maglia della nazionale kosovara è andato in rete ben 4 volte in 23 partite disputate.

LA FANTASCHEDA

VALORE ASSOLUTO DEL CALCIATORE: 2.5/5

VALORE FANTACALCISTICO DELL'ACQUISTO: 3/5

CONTINUITA': 3.5/5

POTENZIALE TITOLARITA': 3.5/5

RESISTENZA AGLI INFORTUNI: 4/5

TENDENZA AL BONUS IN PROPORZIONE AL RUOLO: 2.5/5