SHARE

Ruslan Malinovskyi, Atalanta. Consigli fantacalcio: perché comprarlo...e perché no

CAMBIA LA SERIE A: LA PRESENTAZIONE DI OGNI ACQUISTO, LA SUA STORIA, LA FANTASCHEDA, LE STATISTICHE ED I FANTACONSIGLI INDISPENSABILI IN SEDE D'ASTA


|

CHI È MALINOVSKYI

Ruslan Malinovskyi è nato il 4 maggio del 1993 a Zytomyr, città ucraina con un'anima polacca, circondata da foreste. Arriva dal Genk, squadra belga che negli ultimi anni ha formato fior fior di giocatori, tanti dei quali militanti nel nostro campionato come Koulibaly e Milinkovic Savic. Malinovskyi si è messo in luce soprattutto nell'ultima stagione, coincisa con la vittoria del campionato, con 13 reti all'attivo. Un curriculum di rispetto per un giocatore che con Gasperini può trovare un definitivo salto di qualità.

IL RUOLO - Centrocampista di qualità dalle straordinarie doti balistiche, può essere impiegato da regista, nel centrocampo a due, come probabilmente sarà a Bergamo, da mezz'ala e anche da trequartista. 

PERCHÈ PRENDERLO AL FANTACALCIO - Malinovskyi è un centrocampista dal gol facile, la scorsa stagione sono stati ben 16 i gol tra campionato ed Europa League. Quasi tutti arrivati grazie al suo mancino esplosivo, che sfrutta sia su azione sia su calcio da fermo, punizioni e rigori. Considerando che lo scorso anno nessuno dei rigoristi orobici ha brillato, non sorprenderebbe che il prescelto per tirarli fosse lui come successo nella prima amichevole giocata. Numerosi anche gli assist, sia appunto da situazione di calcio piazzato (e l'Atalanta ha colpitori di testa eccellenti), sia con degli ottimi filtranti essendo il giocatore dotato di buona visione di gioco.   

...E PERCHÈ NO - Sarà dura scalzare definitivamente Freuler, soprattutto nelle prima giornate, anche se la presenza dell'Atalanta in Champions dovrebbe aiutare. Tre anni fa è rimasto fuori per sette mesi a causa della rottura del legamento crociato, ma da allora non sono arrivati altri infortuni. Infine da segnalare che nell'ultimo anno ha collezionato sette gialli e un rosso. 

STATISTICHE - Nei tre anni in Belgio con il Genk ha messo insieme 135 partite, segnato 30 gol e mandato in rete i compagni altrettante volte. Numeri da top centrocampista al Fantacalcio, anche se bisogna tararli in Serie A. La migliore stagione proprio l'ultima con 16 gol e un campionato vinto.

LA FANTASCHEDA

VALORE ASSOLUTO DEL CALCIATORE: 3,5/5

VALORE FANTACALCISTICO DELL'ACQUISTO: 3,5/5

CONTINUITA': 3,5/5

POTENZIALE TITOLARITA': 3/5

RESISTENZA AGLI INFORTUNI: 3/5

TENDENZA AL BONUS IN PROPORZIONE AL RUOLO: 4/5


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!