SHARE

Pinamonti & company: gli astri nascenti dell'Italia under 20

Pinamonti & company: gli astri nascenti dell'Italia under 20


|

La nazionale italiana under 20 vuole stupire e dimostrare quanto di buono ci sia nei giovani talenti del calcio made in Italy, guidato con sagacia dal  commissario tecnico Paolo Nicolato.

La vittoria contro il Mali per 4-2 non è stata certo facile ma ha esaltato le qualità della formazione azzurra, che vanta elementi di assoluto valore e dei quali sentiremo parlare nel campionato di serie A ed in ottica Fantacalcio.

In questo Blog andremo ad analizzare in particolare gli elementi più interessanti tra gli azzurri e per i quali si prospetta una carriera luminosa negli anni che verranno.

Il portiere Plizzari classe 2000

Un autentico predestinato è il portiere Plizzari, ed il Milan, con il quale è legato fino al 2023, se lo tiene ben stretto.

Mezza serie A cerca il giovane Plizzari, ma al momento in via Aldo Rossi hanno bloccato un suo eventuale trasferimento, seppure con la formula del prestito. 

Plizzari sarà il nuovo volto del progetto rossonero di Gazidis e Paolo Maldini per riportare in alto il nome del Milan; lui che è stato il primo classe 2000 ad andare in panchina in Serie A (contro l’Udinese nella gestione Montella) e sta dimostrando un ottimo feeling con la maglia azzurra.  

Il centrocampista Frattesi classe 1999

Un valido centrocampista cresciuto nel settore giovanile giallorosso della Roma è Davide Frattesi, classe 1999 di proprietà del Sassuolo, che nell'ultima stagione ha militato nell'Ascoli in serie B.

Destro naturale e centrocampista di formazione, Frattesi è in grado di giocare anche qualche metro più avanti nel ruolo di trequartista, dove riesce ad esprimere al meglio tutta la sua qualità.  

L'attaccante Pinamonti classe 1999

Sull’ altra sponda del Naviglio, l’Inter fa lo stesso con i goal del suo astro nascente Pinamonti, classe 1999 e capitano della formazione Under 20. Arrivato nelle giovanili nerazzurre nel 2014, è passato nella scorsa stagione in prestito al Frosinone, totalizzando 27 presenze e 5 goal.

Pinamonti ha già realizzato quattro reti in questo Mondiale, le ultime gioie le ha regalate nei quarti di finale contro il Mali, nella vittoria azzurra per 4-2.

Una doppietta che ha trascinato l’Italia in semifinale per bissare il traguardo raggiunto nel 2017; in precedenza aveva già segnato contro Ecuador e la Polonia, con un delizioso cucchiaio dal dischetto (emulando i Big azzurri come Totti e Pirlo).

 

Insieme a questi 3 talenti cristallini dell'under 20 azzurra, vanno citati 2 elementi interessanti:

 il difensore classe 2000 Bettella del Pescara, ma di proprietà dell'Atalanta , che ha collezionato 5 presenze ed un goal nel torneo di serie B, dopo essere stato un pilastro della Primavera nerazzurra; nella partita contro il Mali è entrato durante la ripresa.

L'ariete Scamacca classe 1999 si sta rivelando utile alla causa azzurra per la notevole prestanza fisica,  con la quale l’attaccante del Sassuolo sa accorciare verso il centro del campo, portando dietro i marcatori ed aprendo spazi nella difesa avversaria.

Paolo Pierangelo

diPaolo Pierangelo

NATO NELLA DANNUNZIANA PESCARA ALLA FINE DEGLI ANNI 70, È UN GIORNALISTA SPORTIVO. COLLABORA CON RADIO E TV REGIONALI, DAL CAMPIONATO DI ECCELLENZA SINO AL PESCARA CALCIO, PASSANDO TRA ATV7, "FORZA PESCARA" NEL 2005 , TV6, QUINDI IL QUOTIDIANO "ABRUZZO OGGI". NELLA STAGIONE 2007/2008 È SPEAKER ALL'ADRIATICO PER 5 PARTITE, DAL 2009 AL 2011 È CRONISTA PER RADIO VENETO, DELLE PARTITE IN ABRUZZO. RISERVATO E CORDIALE, HA GRANDE PASSIONE PER IL CALCIO E LE LINGUE STRANIERE ED HA PUBBLICATO IL LIBRO "I BIANCAZZURRI DEL RAMPIGNA", SCRIVE PER FANTAGAZZETTA DAL 2012.


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!