Correva la giornata 32 e il Teampazzi si trovava in finale di Coppa Italia contro DMarketing. La guerra durò per ben 3 giorni, il nemico era considerato come un Dio da tutta la lega per la sua tattica legata alla fortuna. 

Il primo giorno, il valoroso Vlahovic mantenne la posizione respingendo l'offensiva avversaria, anche se la difesa iniziò a sgretolarsi con l' annuncio definitivo di Ibrahimovic, non uscito dall' accampamento!

Il secondo giorno il 4-3-3 di Teampazzi venne sbaragliato, Serse Dmarketing aveva mandato Efialte traditore della patria. Condottieri come Czyborra, Lykogiannis, Darmian e Zeegelar vennero a mancare. Tradito dai sui consiglieri cadde insieme al suo gigante Simy e, sotto numericamente, lo scontro decisivo si ebbe alle Termopili.

Il terzo giorno, Serse, assetato di sangue, si presentò con Malinovskyi e Zapata ma il colpo finale lo diede Mertens. Il cielo si oscurò e invocate tutte le divinità Teampazzi cadde in ginocchio. Ultimo a mollare fu il sergente Leonida Savic. Quel giorno non mancò il valore!

Giovanni, la mia lega Fantacalcio