La mia lega di fantacalcio, FantaCarlovich in onore del “Trinche”, è composta da 11 ragazzi (10 squadre), sparsi in tutta Italia, da Catania a Udine, passando per Napoli, Taranto, Firenze e il resto d'Italia, conosciuti l’anno scorso su un fanta organizzato da degli streamer di Twitch.

Le squadre sono: Foot Team Tinni (io, Simone), Partizan Degrado(il capolista), Parafarmacia(lo iettatore, ha già avuto 20 casi positivi di covid tra i suoi giocatori e fa infortunare chiunque cada sotto il suo sguardo, vedi Pussetto, preso il giorno prima all’asta di gennaio a 19 crediti), Povo Fc, Patacons Utd, i Tiranos, Sparatrap, BS Tecca, Impero Romano (con il suo patriottismo di avere solo giocatori italiani) e, ultimo ma non per importanza, R.G.F.C. (può sembrare una sigla a caso ma in realtà è Roberto Gagliardini Football Club).

Per questioni di praticità decidiamo di fare l’asta in stile ebay con durata di due giorni. Le prime aste a partire sono le solite, Ronaldo, Lukaku, Gomez e così via. Io decido di puntare tutto su CR7 e riesco ad aggiudicarmelo per 103 fantamilioni (su 300 totali), mentre Lukaku va via a 102, tutta colpa dello iettatore che rialzava prima uno e poi l’altro. Tra i ‘migliori’ colpi del mercato, siamo una banda di criminali che si diverte ad alzare a caso i giocatori, sono degni di nota: Cragno a 21, la coppia Gollini-Sportiello a 21 e 16 (si 37 totali, avete letto bene), mentre Mkhitaryan è andato via a solo 12.

Nonostante un terzo di crediti spesi per il solo CR7, cerco di fare una buona rosa di supporto, Reina e Strakosha in porta, Gosens, Faraoni, Palomino e Pezzella in difesa, Brozovic, Lazovic, Pulgar, Tonali e i miei ultimi 35 crediti per Vidal, e in attacco CR7, Caprari, Lapadula, Sanchez, Keita e Duelofeu. Non la migliore, ma neanche la peggiore, o almeno sembrava a me. Dopo una sconfitta e una vittoria, inizia il mio filotto di sconfitte che mi porta ad avere solo 6 punti dopo 14 giornate a 12 punti dal penultimo, tra scommesse sbagliate, infortuni, covid e molta sfortuna. Quelle poche giornate che mi girava bene e facevo molti punti, il mio avversario si ritrovava a fare di più (un 4-2 e un 4-3 contro l’Impero Romano, 0-1 con Roberto Gagliardini FC che arriva a 66 tondi, 4-3 contro i Tiranos, 3-3 contro Povo, e addirittura un 6-3 in coppa contro la capolista con Romelu).

Arriva il mercato di gennaio e decido di stravolgere quasi tutto, con nuovi acquisti (Nzola, Thorsby, Ricci, Vignato) e molti scambi (Criscito per Tonali, Ramsey per Lapadula e l’ultimo ma non meno importante Mayoral appena acquistato a 29 per il mio Vignato a 1). Prima partita dopo il mercato, vinco 3 a 0 contro il secondo in classifica (RGFC che non mi rivolge più la parola), lasciando andare via il Partizan Degrado di Mr. Escoalbar in solitaria (che ha già vinto, complimenti!), e faccio in una giornata la metà dei punti fatti in 14.

Speriamo che il girone di ritorno sia più benevolo nei miei confronti.

Simone - La mia Lega Fantacalcio