Premessa: adesso è troppo facile commentare una storia del genere urlando al complotto, alla malafede e/o all'incompetenza, e probabilmente sarà impossibile far cambiare idea a voi come a chi leggerà questa storia, ma non importa, sono disposto a mettermi gioco e raccontarvi la vicenda che ha portato a stravolgere completamente l'evolversi del nostro "Fantacalcio of Ice and Fire" (o più semplicemente, FantaDisagio) . 

In seguito all'asta (siamo otto persone) porto a casa una squadra più che competitiva, rinuncio al bomber di razza ma posso vantare nomi come Musso e Cragno in porta (sono fan del modificatore difesa), Acerbi, Bonucci, la scommessa iniziale Romero, Manolas. Ma anche Calhanoglu, Malinovskyi, Candreva, Lautaro, Muriel, Joao Pedro, Berardi e così via... Insomma, nessun nome altisonante ma neanche da buttare via (eccetto forse Malinovskyi, ma cercate di ricordare quali fossero le aspettative su di lui a inizio campionato).

La stagione inizia piuttosto bene, Muriel fa capire da subito di voler fare una stagione da top player, Lautaro è particolarmente ispirato, Acerbi solita garanzia dietro e, soprattutto, sia Joao Pedro che Berardi segnano sempre! Rigoristi e capitani della propria squadra, sembrano rivelarsi due veri e propri crack della prima parte della stagione, il Sassuolo sembra la nuova Atalanta e il capitano del Cagliari sembra riuscire a essere decisivo anche col nuovo modulo.

Contemporaneamente, il fanta-allenatore che durante l'asta si era svenato per Immobile, (arrivando a prenderlo per oltre 230 crediti su 500), stecca tantissimo all'inizio (ricorderete l'espulsione contro l'Inter, il Covid, e altre prestazioni poco positive), senza contare che inizia a denotare problemi di titolarità in mezzo al campo e si trova spesso a giocare in 10. Nasce quasi involontariamente una trattativa lunga ed estenuante con me che si conclude con questo maxi-scambio: 

io mi sarei privato di Bonucci (che aveva già segnato un goal), uno tra Candreva e Vidal (e il mio amico preferisce Vidal), Joao Pedro e Berardi (che in quel momento avevano già 10 gol in due) in cambio di Palomino (quasi mai titolare), Milinkovic-Savic (anch'egli poco pimpante in quel periodo, al mio collega avevo chiesto uno a sua scelta tra lui e Veretout), Keita Balde (infortunato per oltre due mesi e mezzo) e... Ciro Immobile (che all'epoca, ricordiamolo, aveva realizzato non più di 4 goal). Appena annunciato lo scambio il mio amico viene accusato di incompetenza e malafede, di aver falsato il campionato (nonostante ovviamente lo scambio fosse fatto in buona fede e si trattasse di due buoni attaccanti per un top, un centrocampista normale e un buon difensore per un centrocampista top. E con la certezza che, avendo più giocatori titolari, il mio collega non avrebbe più avuto problemi a giocare in 11). 

Inizialmente ero molto titubante anch'io nel privarmi di due attaccanti che stavano facendo sino a quel momento molto bene, ma il tempo fortunatamente mi ha sorriso: Ciro ha ripreso a segnare costantemente, Milinkovic-Savic dimostra una continuità mostruosa, Palomino spesso si alterna con Romero (anche se non con gli stessi risultati) e, premio alla lungimiranza, anche Keita Balde si è ripreso perfettamente e ora segna anche lui. Dall'altra parte invece, Vidal non è mai esploso realmente, Bonucci si è sempre limitato al compitino, Joao Pedro ha continuato a segnare ma con meno costanza e Berardi si è infortunato e sta tornando in queste settimane. 

Risultato finale: mi trovo adesso a poter schierare un 11 quasi fisso ogni giornata con la difesa sistematicamente a 4, a centrocampo Calhanoglu, Milinkovic-Savic e uno tra Candreva, Malinovskyi e Pessina, e un attacco atomico con Muriel (la vera gioia del mio Fantacalcio), Lautaro e Immobile. Sono primo nonostante le tantissime reti subite e sono ovviamente odiato da tutti gli altri Fanta-Allenatori, che non hanno ancora perdonato il ragazzo con cui ho fatto lo scambio, che in tutta risposta ha tenuto una seconda parte di stagione migliore della prima, e spero ogni giornata possa prendersi la sua rivincita contro il criticatore di turno. 

Buon Fantacalcio a tutti!

Cesco - La mia Leghe Fantacalcio