E' da quando ho ricevuto quella maledetta notizia, che sono con il telefono in mano sperando che qualcuno mi chiami e mi dica che è solo un brutto sogno. Il telefono non ha squillato, ma io non ci crederò mai, non può essere vero..

Te ne sei andato a 49 anni, così, all'improvviso, alla tua maniera.. Non eri un presidente qualunque, eri Il presidente. La nostra lega, grazie a te, esiste da più di 20 anni, e grazie a te un gioco è diventato un'arte, uno stile di vita.

Non avrei mai potuto prenotare le vacanze prima di sentire dalla tua bocca quando ci sarebbe stata l'asta, il nostro Natale...e non avrei mai potuto saltare una cena perché sapevo che il divertimento sarebbe stato assicurato.. Ora tutto questo senza di te non ha più senso, ma questo gioco, questo fottutissimo gioco, che per molti è solo una perdita di tempo infantile legata a 4 imbecilli che corrono dietro un pallone, questo gioco ha una forza ed una passione che superano ogni cosa, anche una tragedia come questa.

Faremo quello che avresti fatto tu, continuare la lega che, nemmeno a farlo apposta porta già il tuo nome, Bobo Liga Storici, e lo faremo con la fantasia di 10 bambini e con la forza di 10 elefanti... doneremo il montepremi annuo, tutti gli anni, a tuo figlio, finché non diventerà maggiorenne e spereremo ogni anno che si unisca a noi per prendere un giorno la tua "maglia"..

Ciao presidente, non ti dimenticheremo mai..

Ode a te, Bobo!

Bobo Liga Storici.