Buongiorno a tutti gli appassionati di questo splendido gioco, mi chiamo Luca, alleno 3 squadre e il mio secondo  fantaracconto (a grande richiesta) verte sempre sulla famigerata ZetaLeague.

Sono conscio che ogni allenatore, come ogni tifoso, non riesca a essere obiettivo verso la propria fantasquadra (la mia amata George The Best). La realtà può essere meno brutta di come la si dipinge ma io, sinceramente, lancio un guanto di sfiga in quanto credo che nessuna squadra sia riuscita ad inanellare un’annata sfortunata quanto la mia. Lega a 8 squadre ormai consolidata con la modalità Mantra con chiamate random dal sistema. In quest’anno di pandemia optiamo per un’asta a distanza, ma parliamoci chiaro: non è la stessa cosa. Sconfortato partecipo ugualmente, e non volendo fare l’asociale opto per accettare l’invito ad un pranzo, durante il quale, con il cellulare sottomano, monitoro le aste su giocatori.

Entrate idealmente nella macchina del tempo e cancellate quanto successo finora in campionato, stiamo parlando dell’asta di inizio campionato. Parte l’asta per il Papu Gomez: io gioco da sempre con il modulo con il trequartista e le due punte di peso davanti. Gomez è indubbiamente il TOP del suo ruolo, capitano della macchina da gol chiamata Atalanta.

Scateno l’inferno e me lo aggiudico al prezzo di un TOP come avevo preventivato. Il resto della giornata passa abbastanza noioso senza particolari sussulti faccio solo qualche colpo su giocatori fedelissimi da sempre come il mio idolo Davidino Calabria e difensori del Verona che ritengo essere una difesa sempre molto solida. Rincasando nel tardo pomeriggio sono abbastanza fiducioso in quanto come sempre succede nella chiamata random del Mantra rimangono sempre molti attaccanti e se riesci a essere freddo si possono prendere dei TOP assoluti a prezzi di saldo. Sono il re del budget!

Il centrocampo inizia a scarseggiare corro ai ripari aggiudicandomi Locatelli/Bourabia e centrocampisti a specchio della Juve come Arthur/Rabiot prendo anche la scommessa Pobega a 1 (screziato dal mio rivale di sempre) iniziano le avvisaglie della sfiga alterno Miranchuck convinto che possa esplodere e diventare l’alternativa quando Gomez dovrà riposare e Diawara, un’altra M a centrocampo, che insieme a Bourabia…

Arriva il bello, attenzione ragazzi: con il mio mega budget, percependo l’astio dei miei rivali, faccio un attacco sulla carta (poi capiremo essere igienica) di tutto rispetto. Ciccio Caputo una garanzia, Oshimen il Napoli lo ha strapagato potrebbe essere un potenziale Crack, gli alzatori rimasti mi fanno pagare caro Dybala ma ci credo essendo MVP della scorsa stagione e mi permetto pure il lusso di aggiundicarmi Morata essendo Dybala inizialmente claudicante. Chiudo con Frank Ribery sesto attaccante, giusto per gradire.

Mi trovo nell’affair portieri e mi faccio prendere in quanto Gio, alzatore indiretto su Dybala e mio rivale storico (protagonista dal mio primo #fantaracconto), ha preso a buon mercato Meret; non posso fargli prendere Ospina a poco, glielo alzo e me lo lascia. Inizio a scarseggiare con il budget: cerco di correre ai ripari con il rischio Pau Lopez convinto che mi lascino Mirante,  attualmente titolare.

Mirante (tiro mancino) lo prende l’avvoltoio Karim e sono costretto a virare su un terzo sicuro titolare ma purtroppo non TOP Skorupski.

Ora chi ha anche solo qualcuno dei miei giocatori capisce di cosa sto parlando. Gomez diventa un caso, il capitano dell’Atalanta escluso quasi da subito (assurdo e imprevedibile) e Miranchuck Gasperini non lo vede, Dybala un fantasma tutto l’anno, Oshimen tra spalla covid e altro fuori mesi e mesi, Morata a correnti molto alternate come tutta la Juve, Ciccio Caputo nella sua annata peggiore degli ultimi anni anche lui spesso infortunato. Sono l’essenza della sterilità costretto a schierare attacco con Brahim Diaz e Salemakers.

Qualche chicca con i portieri Skorupski Covid e infortunio alla mano, Ospina anche lui ha avuto diversi infortuni. Tanti altri giocatori sempre infortunati. Storica la partita con la Zamunda FC dove pareggio arrivando con il suo stesso punteggio che da la soglia del gol ma grazie a non avere cambi mi entra un modulo con la penalità che mi toglie la vittoria. Ma ce ne sarebbero…

Salviamo il salvabile evitando il peggio con il mercato di Gennaio, seppur difficile con Gomez strapagato che si svaluta alla grande (si riprende la quotazione e non la spesa). Riesco a prendere Zaccagni rimasto libero e da li Zaccagni ad oggi non segna più nemmeno l’ombra di un assist. Scambio Oshimen per la disperazione con un Leao in forma: Leao va in down e si infortuna.

Inutile dirvi che sono ultimo con la bruttezza di 12 punti a 12 punti dal penultimo; avessi fatto il fantacontrario sarei campione Europeo. Ma volete sapere la vera tragedia? Quest’anno la bea bendata si è concentrata sulla persona (fantacalcisticamente parlando) più insopportabile, l'allenatore dell' Anno Sabbatico.

Qualcuno ha abbandonato la chat per disperazione nei suoi confronti. Il miofantaracconto potrebbe forse esorcizzare la tragedia per tutti... Stay Tuned!

Luca - La mia Lega Fantacalcio