Ma voi sapete quanto è importante piangere al Fantacalcio prima di una sfida? Io, personalmente, ci ho vinto lo scorso campionato così. Quest'anno le cose nn stanno andando per il verso giusto e mi ritrovo ad occupare il penultimo posto in classifica.

A questo punto decido di riprendere con al vecchia tattica, messa un po' da parte ultimamente. Siamo a metà settimana e la sfida contro il Tressante Team (secondo lo scorso campionato) si avvicina.

Prime notizie: il mio Cholito Simenone da forfait causa covid e si aggiunge all'altro assente di lusso Osimhen. Il mio avversario in avanti schiera l'artiglieria pesante: Zapata, Morata e Lozano. Io costretto ad inventarmi l'attacco decido di schierarmi con un 352 leggero con i soli Lautaro e Inglese in avanti e prima sostituzione Gyasi.

Così comincio a piangere come non mai, affermando che tutti i suoi attaccanti avrebbero sicuramente segnato. La giornata inizia peraltro nel peggiore dei modi: domenica prendo 3 gol di Strakosha e le mie speranze sono ridotte al minimo.

Il lunedì diventa una boa di salvataggio a cui aggrapparmi, approfittando dei pochissimi bonus dell'avversario. Nel posticipo tra Genoa e Parma ho in campo ben 4 calciatori...o quasi: Ghiglione, Gagliolo, kucka e...Gyasi dalla panchina! Vittoria per 2 a 1.

Piangete ragazzi, non esiste fantacalcio senza pianto.

Daniele - La mia Lega Fantacalcio

https://leghe.fantacalcio.it/lega-ignorante17
https://leghe.fantacalcio.it/lega-ignorante17