Il campionato si è concluso: tutto il percorso di un'intera stagione non ha potuto far altro che influenzare il Fantacalcio e le quotazioni dei giocatori di Serie A.

Andiamo a vedere insieme quali sono stati i migliori fantAffari di questa stagione andando a comporre la rosa che ha perso maggior valore nella stagione appena conclusa.

Chi saranno stati i calciatori di Serie A che hanno diminuito più di tutti la propria quotazione? 

Portieri - Le quotazioni più diminuite al Fantacalcio

  • Luigi Sepe - Quotazione iniziale 9 - Quotazione finale 3 - Saldo -6
    Portiere titolare del Parma sempre schierato dai vari mister con le eccezioni della 32esima e 33esima giornata. In molti si aspettavano da lui una buona annata vista la stagione precedente, invece l'infelice campionato dei crociati lo ha travolto senza pietà. Una media di oltre due reti subite a partita lo ha portato ad avere una fantamedia disastrosa, davvero uno dei peggiori su cui si poteva fare affidamento.
  • Salvatore Sirigu - Quotazione iniziale 11 - Quotazione finale 4 - Saldo -7.
     L'ex PSG è considerato da sempre uno dei portieri più affidabili del panorama italiano ed anche in questa stagione ci si aspettava un rendimento in linea con le attese, invece le cose sono andate decisamente meno del previsto. Quasi sempre titolare tra i pali del Torino il portiere sardo non ha brillato, chiudendo l'anno con una media voto appena sopra la sufficienza ed una fantamedia vicina al 4, la sua quotazione non ha potuto far altro che subire le tragiche conseguenze di questo rendimento.
  • Thomas Strakosha - Quotazione iniziale 15 - Quotazione finale 7 - Saldo -8
    La scorsa estate era considerato il portiere titolare della Lazio, ma dopo poche giornate l'estremo difensore albanese ha perso il posto in favore di Reina. Al termine della stagione il numero 1 capitolino ha totalizzato solamente 9 presenze, diventando praticamente inutilizzabile al Fantacalcio senza la contemporanea presenza in rosa del compagno spagnolo.
Thomas Strakosha (Getty Images)
Thomas Strakosha (Getty Images)

Difensori - Le quotazioni più diminuite al Fantacalcio

  • Domenico Criscito - Quotazione iniziale 14 - Quotazione finale 8 - Saldo -6.
    Acquistato da una moltitudine di Fantallenatori la scorsa estate in quanto rigorista del Genoa,  ha vissuto una stagione ben al di sotto delle aspettative, soprattutto per via dei problemi fisici che lo hanno tenuto lontano dal campo per ben 12 partite. Il suo bottino finale è stato solamente di una sola rete, decisamente troppo poco per chi si candidava ad essere un top del reparto.
  • Francesco Acerbi - Quotazione iniziale 15 - Quotazione finale 9 - Saldo -6.
    Top di reparto soprattutto per chi si affida al modificatore difesa. Nonostante le 32 presenze messe assieme nel corso dell'anno, il centrale capitolino non ha garantito la consueta affidabilità con una fantamedia finale addirittura inferiore alla sufficienza. Male anche a livello di bonus con appena un assist e nessun gol realizzato. 
  • Aleksandar Kolarov - Quotazione iniziale 14 - Quotazione finale 7 - Saldo -7
    Acquistato dall'Inter per avere una soluzione di qualità nel suo pacchetto arretrato, non è mai riuscito ad imporsi nello scacchiere tattico di Conte, che ad inserirlo ci aveva pur provato: troppi errori in appena 7 presenze, quello più clamoroso contro Ibra nel derby di andata. Appena un assist fornito, uno spreco di crediti per tutti coloro che si sono svenati per acquistarlo nella scorsa asta estiva. 
  • Alessio Romagnoli - Quotazione iniziale 13 - Quotazione finale 6 - Saldo -7.
    Nella prima parte di stagione con il Milan, che volava in testa alla classifica, il centrale e capitano rossonero era un fattore determinante, anche per il fantacalcio. Con il passare delle giornate e l'arrivo di Tomori lo spazio per il numero 13 rossonero si è via via ridotto: prima l'infortunio, poi le scelte di Pioli lo hanno fatto fuori. La sua quotazione non ha potuto fare altro che abbassarsi inesorabilmente nella seconda metà della stagione.
  • Chris Smalling - Quotazione iniziale 11 - Quotazione finale 4 - Saldo -7.
    Stagione decisamente da dimenticare per il centrale inglese della Roma. Sono state più le partite saltate per infortunio che quelle disputate sul rettangolo di gioco; inutile sottolineare di come sia stata una grande delusione per tutti coloro che si aspettavano una sua conferma dopo la sua prima, splendida, stagione nel nostro campionato.
  • Nicolas Nkoulou - Quotazione iniziale 11 - Quotazione finale 3 - Saldo -8.
    Le vicende di calciomercato della scorsa estate hanno influenzato moltissimo la stagione del centrale camerunense. Nonostante il suo reintegro in rosa l'annata del numero 33 granata non è stata all'altezza delle precedenti, con una media voto ed una fantamedia ben lontane dalla sufficienza. Il calo clamoroso della sua quotazione lo ha reso un pessimo affare per tutti i FantAllenatori.
  • Nikola Maksimovic - Quotazione iniziale 9 - Quotazione finale 1 - Saldo -8.
    Non era considerato un titolarissimo del Napoli di Gattuso, ma ci si aspettava che potesse trovare un minutaggio importante durante la stagione, invece il suo campionato si è concluso con appena 17 presenze, raggiungendo la sufficienza in appena 4 occasioni.
  • Ricardo Rodriguez - Quotazione iniziale 9 - Quotazione finale 1 - Saldo -8.
    Arrivato dal Milan su precisa richiesta di mister Giampaolo, l'esterno svizzero non è riuscito a conquistarsi la titolarità in maglia granata, finendo con il perdere definitivamente il posto in favore di Ansaldi sotto la guida di Nicola. Da lui ci si aspettavano gol e assist, invece ha chiuso la stagione con 0 bonus ed un'ammonizione all'attivo.
Domenico "Mimmo" Criscito (Getty Images)
Domenico "Mimmo" Criscito (Getty Images)

Centrocampisti - Le quotazioni più diminuite al Fantacalcio

  • Josè Callejon - Quotazione iniziale 12 - Quotazione finale 4 - Saldo -8.
    Arrivato alla Fiorentina dopo il suo periodo d'oro con la maglia del Napoli, prometteva di aiutare la squadra viola a sfruttare l'enorme talento di Ribery. Le cose però non sono andate come ci si aspettava e nonostante un impiego importante non è arrivato nessun gol e solamente un assist. Troppo poco per chi veniva visto come un centrocampista da bonus importanti: il saldo della sua quotazione non poteva che essere negativo.
  • Karol Linetty - Quotazione iniziale 12 - Quotazione finale 4 - Saldo -8.
    Nella stagione 2019/20 il centrocampista polacco aveva impressionato per continuità di rendimento e buon feeling con il gol, mentre quest'anno ha decisamente deluso le aspettative. Complice la difficile stagione dei granata, l'ex Sampdoria ha avuto un impatto decisamente minore in ottica Fantacalcio con una sola rete realizzata e nessun assist fornito. La sua fantamedia è stata lontana dalla sufficienza e chi lo ha acquistato la scorsa estate se n'è pentito molto presto.
  • Arthur Melo - Quotazione iniziale 15 - Quotazione finale 7 - Saldo -8.
    Arrivato alla Juventus nell'affare che ha portato Pjanic al Barcellona, il brasiliano avrebbe dovuto portare qualità al centrocampo bianconero, invece il campo ha raccontato altro. Il suo essere discontinuo e la tendenza all'infortunio  lo hanno portato ad essere praticamente un fattore nullo per il Fantacalcio, con una fantamedia di poco superiore alla sufficienza ed appena una rete segnata. 
  • Gaston Ramirez - Quotazione iniziale 16 - Quotazione finale 8 - Saldo -8.
    Il centrocampista offensivo della Sampdoria è considerato uno specialista dei calci da fermo e degli inserimenti, elemento utilissimo in ottica Fantacalcio. Quest'anno il suo rendimento è stato però ben lontano dal minimo accettabile: nessun gol realizzato e solamente 3 assist forniti. Anche la fantamedia è impietosa con lui e di conseguenza il suo valore non poteva che crollare, arrivando addirittura alla metà di quanto quotato inizialmente.
  • Nicolò Zaniolo - Quotazione iniziale 17 - Quotazione finale 8 - Saldo -9.
    Non ci sono parole per definire la sfortuna di questo talentuosissimo centrocampista. Il primo infortunio al ginocchio lo ha tenuto fuori dai giochi fino a gennaio, quando poi si iniziava ad intravedere la luce in fondo al tunnel si è scoperto che quella luce era in realtà un treno in direzione opposta, sotto forma di nuovo infortunio al ginocchio. Un calvario non gli ha permesso di scendere in campo in questa stagione, facendo rimanere di sasso tutti coloro che avevano sperato in un suo recupero.
  • Arturo Vidal - Quotazione iniziale 19 - Quotazione finale 9 - Saldo -10.
    Al momento dell'annuncio del suo passaggio all'Inter, molti juventini hanno espresso il loro disappunto in modo più o meno velato. Idolo dei bianconeri e dei Fantallenatori nella sua prima avventura in Italia, il cileno non ha saputo replicare quanto di buono fatto vedere in passato, realizzando l'unico gol del suo campionato proprio contro la sua ex squadra. Per il resto stagione anonima, chiusa in largo anticipo per diversi problemi al ginocchio che lo hanno tenuto lontano dal terreno di gioco.
  • Dejan Kulusevski - Quotazione iniziale 26 - Quotazione finale 16 - Saldo -10.
    Il ragazzo da 40 milioni di Euro ha steccato alla sua prima stagione in bianconero. Certo, la gioia in finale di Coppa Italia resta, ma pur sempre una gioia totalmente inutile per il Fantacalcio. Nonostante le 35 presenze totalizzate in campionato, sono stati appena 4 i gol segnati, troppo pochi per giustificare l'investimento iniziale. Anche il nostro listone ne ha certificato la stagione negativa con una quotazione scesa in picchiata durante l'anno.
  • Radja Nainggolan - Quotazione iniziale 22 - Quotazione finale 11 - Saldo -11.
    Nei suoi tanti anni trascorsi a calcare i campi della Serie A il centrocampista belga ha sempre saputo garantire un certa costanza di rendimento anche in termini di reti realizzati. Quest'anno invece la storia è stata ben diversa, complice la stagione difficile del "suo" Cagliari. In 26 partite giocate l'ex Inter ha realizzato una sola rete con una fantamedia di pochi centesimi superiore alla sufficienza; la sua quotazione non poteva far altro che diminuire per la disperazione di tutti coloro che lo avevano acquistato la scorsa estate.
Dejan Kulusevski (Getty Images)
Dejan Kulusevski (Getty Images)

Attaccanti - Le quotazioni più diminuite al Fantacalcio

  • Kevin Lasagna - Quotazione iniziale 17 - Quotazione finale 8 - Saldo -9.
    Non è mai stato un bomber da moltissimi gol stagionali, ma allo stesso tempo è sempre stato apprezzato dai suoi allenatori per il contributo dato alla squadra anche in fase di non possesso. Fantacalcisticamente poteva essere un terzo/quarto attaccante interessante da acquistare all'asta, ma la sua stagione si è rivelata disastrosa: 36 le partite giocate con appena 4 gol, peggio di molti difensori.
  • Christian Kouamé - Quotazione iniziale 16 - Quotazione finale 4 - Saldo -12.
    La Fiorentina lo ha prelevato dal Genoa nella speranza di fare di lui un attaccante importante e che sapesse sfruttare l'inventiva di Ribery. Kouamè, che all'asta di settembre ha catalizzato le attenzioni dei fantallenatori su di sé, ha invece subito oltremodo l'esplosione di Vlahovic, vedendo ridursi sempre più il minutaggio a sua disposizione. Mandato in campo quasi sempre a partita in corso, non ha saputo incidere in questo campionato, portando a casa solo una rete. Decisamente troppo poco.
  • Roberto Inglese - Quotazione iniziale 15 - Quotazione finale 2 - Saldo -13.
    Il suo ultimo periodo professionale potrebbe essere riassunto nel titolo di un film: "L'uomo di cristallo". Anche in questa stagione l'attaccante del Parma ha passato più tempo in infermeria che sul rettangolo di gioco, diventando ben presto un investimento controproducente al Fantacalcio: oltre ai crediti spesi, il suo posto in rosa poteva essere preso da giocatori che avrebbero potuto portare a casa almeno un voto, per quanto basso potesse essere. Nelle poche partite disputate non è riuscito a segnare nemmeno un gol, completando il quadro di una stagione desolante.
  • Edin Dzeko - Quotazione iniziale 31 - Quotazione finale 17 - Saldo -14.
    Partito come capitano e terminale offensivo della Roma, il centravanti bosniaco è entrato in rotta di collisione con mister Fonseca perdendo posto e fascia, ritrovandosi da un giorno all'altro rimpiazzato da Borja Mayoral. E' stato bravo a ricucire il rapporto con il proprio tecnico, tornando protagonista sul campo, ma il suo rendimento non è stato all'altezza della prima parte di stagione. Il suo ultimo gol si è registrato addirittura alla quindicesima giornata: da quel momento in poi la sua quotazione non ha potuto che scendere inesorabilmente.
  • Paulo Dybala - Quotazione iniziale 31 - Quotazione finale 15 - Saldo -16.
    Stagione a dir poco travagliata per il numero 10 della Juventus: prima il contagio da coronavirus che non sembrava voler finire mai, poi qualche acciacco fisico lo hanno tenuto a lungo fuori dalla lista dei disponibili. Che la sua stagione, così come quella di tutta la Juventus, sia stata particolarmente difficile è confermato anche dalle statistiche: solamente 4 gol e 3 assist per uno dei giocatori più tecnici del nostro campionato. A livello di Fantacalcio il suo acquisto è da considerarsi un investimento totalmente sbagliato.
  • Ciro Immobile - Quotazione iniziale 49 - Quotazione finale 32 - Saldo -17.
    Incredibile pensare che il centravanti della Lazio, vincitore della Scarpa d'oro 2020 potesse rivelarsi l'investimento più sbagliato del Fantacalcio nella stagione 2020/21. Il centravanti della Lazio è partito da un valore molto elevato considerando le sue prestazioni nell'annata precedente, ma quest'anno non ha saputo rendere sugli stessi livelli anche per via di quei troppi rigori sbagliati. Media voto di poco sopra alla sufficienza e fantamedia che si staglia sopra al 7, ma ben lontano dal quel 10 a cui eravamo abituati fino a qualche mese fa.
     
Ciro Immobile, il peggior fantAffare della stagione (Getty Images)
Ciro Immobile, il peggior fantAffare della stagione (Getty Images)

 Ecco a voi la rosa che ha dilapidato maggiormente il proprio valore nel nostro listone con un saldo finale di -231 crediti, un'autentica sciagura per chi usa le nostre quotazioni. L'undici "titolare", ovvero quelli che hanno iniziato l'anno con una quotazione più alta, di questa squadra sarebbe stato davvero da lustrarsi gli occhi:

Lineup Fantacalcio.it