SHARE

Top 11 degli acquisti più costosi: Joao Felix e Griezmann confermano prima la Liga

l'ultima settimana di mercato di premier league promette botti che potrebbero cambiare le gerarchie estive


|

Secondo appuntamento estivo per la Top 11 degli acquisti più costosi in generale e nei quattro campionati principali (Italia, Inghilterra, Spagna e Germania).

Prima di passare alle Top 11 vediamo la classifica dei campionati più “spendaccioni” fino a questo momento utilizzando come fonte i dati di Transfermarkt. La Liga come a fine giugno è leader (1,18 miliardi) grazie alle spese del Barcellona e dell'Atletico Madrid, compensate anche dalle cessioni, che hanno fatto da contraltare al giugno stellare del Real Madrid. Al secondo posto sale la Premier League (906,6 milioni), che potrebbe dare l'assalto al vertice nell'ultima settimana di contrattazioni visto che il calciomercato in Inghilterra chiude l'8. Terza la Serie A (868,2 milioni) e quarta la Bundesliga (606 milioni). Nel differenziale "acquisti-cessioni" passa in testa la Premier League (-432,7 milioni), seguita dalla Liga (-366,7 milioni), dalla Serie A (-224 milioni) e dalla Bundesliga (-153 milioni). 

Andiamo a vedere ora le Top 11 “acquisti più costosi” di Italia, Inghilterra, Spagna, Germania e Generale. Ricordo che per costruire il “modulo” delle Top 11 ci siamo basati su un criterio molto semplice, ovvero inserire i calciatori dal più al meno costoso escludendo quelli la cui presenza in campo diventava incompatibile o almeno improbabile con un credibile modulo di gioco dati i giocatori già inclusi. Fra parentesi il costo dei cartellini di ogni giocatore (anche in questo caso la fonte principale è Transfermarkt).

TOP 11 GENERALE

La Generale si schiera con il 4-3-3. Sei giocatori arrivano dalla Liga, tre dalla Premier League e uno a testa da Serie A e Bundesliga. Due squadre sono rappresentate da due giocatori, si tratta del Barcellona (con la punta Griezmann e il regista de Jong) e del Real Madrid (l'attaccante esterno sinistro Hazard e il terzino sinistro Mendy). Un calciatore a testa per l'Atletico Madrid (con l'acquisto più costoso del mercato fino a questo momento, l'attaccante esterno destro Joao Felix), Manchester City (il centrocampista Rodri), Tottenham (il centrocampista Ndombelé), Manchester United (il terzino destro Wan-Bissaka), Juventus (il difensore centrale de Ligt), Bayern Monaco (il difensore centrale Lucas Hernandez) e Valencia (il portiere Cillessen).

TOP 11 ITALIA  

3-5-2 per la top 11 della Serie A. Le due squadre più rappresentate sono la Juventus (con i difensori centrali de Ligt, giocatore più pagato in Italia, e Romero, lasciato in prestito al Genoa, e la mezzala adattata Pellegrini) e la Roma (con il portiere Pau Lopez, l'esterno sinistro Spinazzola e il centrocampista Diawara). L'Inter porta il suo contributo con due giocatori (Lazaro sulla destra e Politano in attacco) mentre uno a testa per Napoli (il difensore centrale Manolas), Milan (il centrocampista Kessié) e Atalanta (l'attaccante Muriel).

TOP 11 PREMIER LEAGUE

4-3-1-2 per la Premier League. Quasi mezza lega è rappresentata, visto che solamente il Manchester City (con il più pagato in Premier, ovvero il centrocampista Rodri, e il portiere Steffen) e l'Aston Villa (il difensore centrale Konsa e il terzino Targett) portano due giocatori. Un rappresentante a testa per Manchester United (il terzino destro Wan-Bissaka), Arsenal (il difensore centrale Saliba, poi ceduto in prestito), Tottenham (il centrocampista Ndombelé), Leicester City (il centrocampista Tielemans), Chelsea (il trequartista Kovacic), Newcastle United (l'attaccante Joelinton) e il West Ham (l'attaccante Haller).

TOP 11 LIGA

La Liga si schiera con il 4-3-3. Le due squadre di Madrid portano tre giocatori a testa. Il Real Madrid presenta il terzino sinistro Mendy, Eder Militao adattato a terzino destro e Hazard esterno sinistro d'attacco. L'Atletico Madrid ha in squadra il difensore Hermoso, il centrocampista Llorente e l'esterno destro d'attacco Joao Felix che è il giocatore più pagato della Liga. Due giocatori per il Barcellona (il centrocampista de Jong e l'attaccante Griezmann), uno a testa per Valencia (il portiere Cillessen), Siviglia (il difensore Koundé) e Real Betis (il centrocampista Lo Celso).

TOP 11 BUNDESLIGA

3-4-1-2 per la Bundesliga, dove il Borussia Dortmund la fa da padrone con cinque elementi (il difensore centrale Hummels, l'esterno sinistro Schulz, il trequartista Brandt e i due attaccanti Alcacer e Hazard). Il Bayern Monaco ha due rappresentanti (i difensori Lucas Hernandez, giocatore più pagato della Bundesliga, e Pavard). Uno a testa per la squadra di seconda divisione dell'Amburgo (il portiere Heuer Fernandes), per il Borussia Moenchengladbach (l'esterno destro Lainer), per il Bayer Leverkusen (il centrocampista Demirbay) e per il Wolfsburg (il centrocampista Schlager).

Appuntamento a fine mercato per le top 11 definitive della sessione estiva.