SHARE

Serie A - Sampdoria-Sassuolo

Stadio: Luigi Ferraris

Arbitro: Fourneau

  lun, 22 ott ore 20:30

(getty images)

Sampdoria

Sampdoria
0-0

CONCLUSA

Sassuolo

Sassuolo

Bonus cercasi nel posticipo di Marassi. Samp e Sassuolo non si offendono e si accontentano dello 0-0

Discreta la prima frazione in cui Berardi prende un palo; ripresa noiosa e senza emozioni


|

A chiudere la 9.a giornata di Serie A uno scialbo 0-0 tra Samp e Sassuolo; dopo un primo tempo promettente, le due squadre chiudono la ripresa senza VAR e senza mai tirare in porta. Alla fine a sorridere è il Sassuolo che porta a casa un punto prezioso contro una Samp - confermata come miglior difesa del campionato - poco determinata a fare risultato.

FORMAZIONI: Giampaolo sceglie il canonico 4-3-1-2; davanti al portiere meno battuto del campionato, gioca la coppia di centrali Tonelli-Andersen con Colley nuovamente in panchina; a centrocampo Barreto viene preferito a Linetty per affiancare Praet ed Ekdal. Il trequartista dietro il tandem Defrel-Quagliarella è Ramírez con Caprari che parte dalla panchina. Dall’altra parte De Zerbi, che deve rinunciare agli infortunati Boga e Boateng, non rinuncia al 3-4-3 in cui il peso dell’attacco spetta al tridente Berardi, Babacar e ?uri?i?. In mezzo Bourabia vince il ballottaggio con Locatelli; mentre sulla fascia sinistra Di Francesco viene preferito al più difensivo Adjapong.

PRIMO TEMPO: al 7’ la prima occasione se la costruisce Babacar che ingaggia un duello in velocità con Tonelli, ma pressato dal centrale doriano non centra lo specchio. La risposta dei padroni di casa arriva dopo venti minuti di studio, con Ramírez che calcia alle stelle da dentro l’area di rigore su assist di Quagliarella sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Poi l’occasionissima capita sui piedi di Defrel che imbeccato da un traversone di Murru spreca calciando sul fondo. Il Sassuolo si scuote e torna a farsi vedere in avanti con Berardi che dopo aver involontariamente intercettato una conclusione di Lirola, calcia di sinistro a giro e centra il palo con Audero battuto. Prima del fischio di Fourneau, Defrel prova a riscattarsi raccogliendo un pallone sporco al limite dell’area; l’ex di turno a botta sicura centra Magnani, ben piazzato a fare muro davanti a Consigli.

SECONDO TEMPO: la ripresa inizia con qualche minuto di ritardo perché ci sono problemi tecnici con la VAR; tant'è che, dopo alcuni minuti di indecisione, Fourneau è costretto a fischiare la ripresa delle ostilità senza il supporto del Video Assistant Referee. Il risultato non si sblocca e allora Giampaolo gioca la carta Caprari al posto di Defrel, non al meglio. Anche De Zerbi prova a cambiare qualcosa inserendo Adjapong e Sensi al posto di ?uri?i? e Di Francesco, già ammonito.Poi arriva il turno anche di Saponara che appena entrato sfiora subito il gol di giornata, calciando al volo di sinistro un cross del sempre attivo Quagliarella. Il risultato però non si schioda dallo 0-0 perché entrambe le squadre con il passare dei minuti sembrano volersi accontentare del punto. 


MARCATORI

Sampdoria (4-3-1-2)Audero, Bereszynski, Andersen, Tonelli, Murru, Barreto, Ekdal, Praet, Ramirez (75' Saponara), Defrel (62' Caprari), Quagliarella (87' Kownacki)
ALL.: Giampaolo

Sassuolo (3-4-3)Consigli, Marlon, Magnani, Ferrari G, Lirola, Magnanelli, Bourabia, Di Francesco F (71' Sensi), Berardi, Babacar (81' Matri), Djuricic (65' Adjapong)
ALL.: De Zerbi


Ti è piaciuta questa vignetta? Dillo ai tuoi amici!

Eventi LIVE


Inizio
Fine

Voti LIVE




VIVA LA FC