SHARE

Polemiche e tango

La rosa della Juventus è la migliore del campionato, ma lo è da 6 anni e mai aveva giocato cosi bene


|

Alla scala del calcio si balla tango argentino, di grande livello. Dybala e Higuain per la Juve, Lautaro Martinez per l’Inter. Il totale fa 2-1 e la Juventus di Sarri manda un grosso segnale al campionato. Perché vince giocando bene, perché dimostra una crescita costante e perché costringe l’Inter alla seconda sconfitta in 2 grandi partite in quattro giorni. La rosa della Juventus è la migliore del campionato, ma lo è da 6 anni e mai aveva giocato cosi bene. Con scelte tipo Higuain per Bernardeschi che denotano coraggio e voglia di osare e sperimentare. Il campionato è aperto, apertissimo, perché l’Inter resta forte seppur con dei punti interrogativi, uno su tutti: le due partite migliori, contro Samp e Barcellona sono arrivate con la coppia Sanchez-Lautaro e senza Lukaku. Coincidenza o no? Di certo non può essere una coincidenza la crescita individuale nella Juve di tanti giocatori. Bonucci, Cuadrado, Dybala, Alex Sandro e soprattutto Pjanic, con Sarri sono tornati a livello di eccellenza. E la squadra bianconera può godersi la sosta in totale serenità.

Non può farlo il Milan, che nonostante la vittoria sofferta e con una formazione di partenza sorprendente, per non dire cervellotica, sta riflettendo sul futuro di Giampaolo.

Non può farlo il Napoli che a forza di fare turnover sta perdendo serenità e confidenza sotto porta in campionato e Champions.

Non può farlo la Roma che perde per infortunio due giocatori a settimana (sfortuna coincidenze o preparazione?). E che con poca lucidità, attraverso Petrachi, se la prende con l’arbitro Massa per l’unico fischio giusto di una partita arbitrata effettivamente malissimo.

Non può farlo neanche la Lazio che spreca un rigore pesantissimo e aumenta i rimpianti da aggiungere alle partite con Spal e Cluj.

E non può farlo neanche l’Atala... Scherzavo. L’Atalanta è una meraviglia. Da anni. Società, stadio e un allenatore da fantascienza. È ancora una volta a ridosso delle prime, e sembra avere la stessa fame di sempre. Gasperini dovrebbe prendere la panchina d’oro del quadriennio, non solo di una singola stagione.

Buona pausa a tutti, si riparte dopo le nazionali! (Ma quando le tolgono queste maledette soste?)


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!