SHARE

Fiorentina, le gerarchie: Pjaca, Mirallas, Thereau ed Eysseric. Ultime e tempi di recupero

SIMEONE E CHIESA GLI INAMOVIBILI. PER L'ULTIMO POSTO DEL TRIDENTE PIOLI HA AMPIA SCELTA


|

Si è visto in campo per una manciata di minuti, nella roboante goleada contro il Chievo, ma sono bastati a Marko Pjaca per mostrare le sue qualità.

In una squadra imbottita di talento, in cui spiccano Chiesa e Gerson, Pioli a 15' dalla fine ha preferito preservare proprio Chiesa per confermare in campo Eysseric, in grande spolvero già nel precampionato (nonostante fosse sul mercato). Nel prossimo turno i Viola cercheranno conferme: al Franchi arriva l'Udinese che aveva trattato a inizio estate proprio Eysseric, che invece potrebbe essere confermato titolare, nel tridente, per una prevista staffetta proprio con l'ex Juventus. Che è ancora in lieve ritardo di condizione, essendo stato l'ultimo di fatto ad aggregarsi al gruppo, ma che sta sfruttando questi giorni per recuperare al meglio e presentarsi in campo, da titolare, subito dopo la sosta.

E Mirallas? In gruppo nello scorso fine settimana, ieri ha fatto differenziato in quanto reduce da un affaticamento muscolare. Anche per lui una piena disponibilità è prevista solo per la 4a giornata. Migliora, invece, Thereau, ieri a segno in amichevole dopo un lungo periodo di riabilitazione fisica dovuta alla lesione di primo grado del bicipite femorale destro.