SHARE

Fantacalcio, dove sono finiti gli attaccanti? Top a secco di +3 nelle prime tre giornate, da Cr7 passando per Icardi e Higuain

Anche Dybala completamente a secco, mentre Dzeko e Immobile hanno realizzato soltanto un gol alla prima giornata


|

E' sicuramente il momento più gustoso dell'asta. Quando si arriva agli attaccanti per un paio d'ore ci si dimentica di amicizie decennali, perché in quei minuti la cosa più importante è quella di assicurarsi Cristiano Ronaldo. O almeno Icardi, Higuain, Immobile e tutti i top player che quest'anno le liste regalavano per fare il carico di +3. Ma quanto hanno reso questi calciatori nelle prime tre giornate? La risposta è semplice: poco, anzi pochissimo e per alcuni i numeri sono impietosi, vicino alla zero! Partendo proprio dal top dei top, Cr7: tutti i fantallenatori si sono scatenati alla notizia del suo arrivo alla Juventus. Nonostante l'antipasto delle Euroleghe, acquistare il calciatore più forte del mondo nelle proprie rose era molto affascinante e parecchi non si sono lasciati sfuggire l'occasione. 

Ma cosa ha portato fino ad ora, concretamente, il fuoriclasse portoghese nelle fantaleghe? A parte l'entusiasmo nell'acquistarlo, niente: tre partite da titolare, un'insufficienza presa sabato scorso contro il Parma e due sufficienza stentate contro Lazio e Chievo. Un investimento che sicuramente renderà, comunque, nelle prossime giornate. Non crediamo infatti che il digiuno dell'ex Real Madrid durerà ancora a lungo: anche nella scorsa Liga il calciatore è rimasto a secco per un po' ma una volta sbloccatosi non si è più fermato. Restando in orbita Juventus preoccupa, e non poco, anche la situazione Dybala. Due panchine nelle ultime due giornate ed il non entusiasmante esordio contro il Chievo Verona. La Joya in sede d'asta non sarà costata quanto Cristiano Ronaldo, ma di certo il suo prezzo sarà stato uno dei più alti. E lo scenario delle ultime partite, con Mandzukic titolare, non lascia tranquilli i fantallenatori che lo hanno acquistato. 

Altri due calciatori che non hanno trovato la rete nelle prime tre giornate sono Icardi ed Higuain. Un'attenuante, seppur piccola, c'è: il nerazzurro non ha giocato l'ultima partita per un problema muscolare accusato poco prima del match di Bologna, mentre il Pipita non ha giocato la prima gara per i tragici fatti di Genova. I due calciatori nelle passate stagioni viaggiavano, comunque, su numeri ben diversi: basti pensare che il centravanti dell'Inter nelle prime due giornate aveva realizzato due doppiette nelle prime due giornate contro Fiorentina e Roma. Anche in questo caso, pero', vogliamo tranquillizzare tutti: il campanello d'allarme c'è, ma parliamo di animali d'area che prima o poi si sbloccheranno e punteranno a quota 20 reti stagionali. Nonostante le concorrenze, scomode, di Cutrone e Lautaro Martinez. Un consiglio ve lo diamo, pero': per stare tranquilli qualche credito sulle due riserve puntatelo. 

Leggermente diversa la situazione di Immobile e Dzeko: i due capitolini hanno realizzato un gol nelle prima giornata, entrambi di pregevole fattura, che facevano presagire bene. Ma nelle restanti due giornate sono rimasti a secco, beccandosi anche un bel carico di insufficienze. Deludente in particolare la prestazione del capocannoniere della passata stagione che è rimasto a secco, domenica scorsa, contro il Frosinone. 

In questo contesto gongolano i fantallenatori che hanno deciso di non puntare su nessuno di questi top ed hanno deciso di costruire il classico "attacco alternativo", assicurandosi più calciatori: i vari Piatek, Pavoletti, Antenucci e Berardi vi stanno facendo godere e vi regaleranno ancora tante soddisfazioni. 

LEGGI ANCHE: "Facciamo l'asta a settembre". Fantacalcio, che cosa è cambiato dopo le prime 3 giornate?


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!