Editoriale
Editoriale di Trevisani
Editoriale di Trevisani
Rubriche Editoriale

|


8 anni fa Maurizio Sarri veniva allontanato dal Sorrento. Era l’ennesimo esonero di una carriera piena di speranze, ma che non decollava. Era il 14 dicembre 2011 e Gennaro Ruotolo ne prese il posto. 8 anni fa Cr7 aveva appena ricevuto la seconda scarpa d’oro, aveva già vinto la Champions League, e lottava da anni con Messi per il pallone d’oro. Al 55’ minuto di Juventus-Milan e’ successa una cosa normale nel calcio, ma incredibile nello specifico. La sostituzione di Ronaldo, la seconda in 4 gior...

Editoriale
Riccardo Trevisani
Riccardo Trevisani
Rubriche Editoriale

|


In Italia ha sempre, o quasi, vinto la miglior difesa. Ne parlavamo a inizio anno che questo campionato sembrava regalare più chances a chi cercava di giocare a calcio, privilegiando il bel calcio, anche in virtù dei tanti cambi in panchina. Ma l’Atalanta è una realtà cosi speciale, talmente bella, strutturata e ormai anche profonda, che può sognare. Perché quando si sarebbe dovuta salvare, ha fatto quarta. Perché quando nessuno pensava si sarebbe potuta ripetere, ha fatto terza. Perché in Euro...

Editoriale
Riccardo Trevisani
Riccardo Trevisani
Rubriche Editoriale

|


Tendenza o casualità? C’erano stati 10 pareggi appena nelle prime sette di campionato. Questa ottava ce ne porta in dono quattro tutti insieme e se quelli di Milano e Roma non sono arrivati tra gli sbadigli, quelli di Brescia e Genova un pochino possono preoccupare gli amanti dello spettacolo e soprattutto la categoria che più ci interessa: noi fantallenatori. Era iniziato il campionato con grandi propositi di bel gioco e di voglia di rischiare. Ma ora iniziano a saltare panchine, i punti cominc...

Editoriale
Riccardo Trevisani
Riccardo Trevisani
Rubriche Editoriale

|


Alla scala del calcio si balla tango argentino, di grande livello. Dybala e Higuain per la Juve, Lautaro Martinez per l’Inter. Il totale fa 2-1 e la Juventus di Sarri manda un grosso segnale al campionato. Perché vince giocando bene, perché dimostra una crescita costante e perché costringe l’Inter alla seconda sconfitta in 2 grandi partite in quattro giorni. La rosa della Juventus è la migliore del campionato, ma lo è da 6 anni e mai aveva giocato cosi bene. Con scelte tipo Higuain per Bernardes...

Editoriale
Editoriale di Riccardo Trevisani
Editoriale di Riccardo Trevisani
Rubriche Editoriale

|


Non c’è tregua. Una partita al giorno dal campionato alla Champions, fino alla seconda (inutile per fantallenatori e non) sosta per le nazionali. La Juventus arriva a San Siro con qualche certezza in più, dopo il 3-0 al Leverkusen. La difesa cresce, oltre ad un Bonucci sempre più leader, cresce De Ligt e si adatta bene Cuadrado terzino. Pjanic è sempre più un miglioramento di Jorginho e davanti, con Ronaldo, a volte fa bene Dybala e a volte Higuain. Contro la Juve ci sarà una delle migliori dife...

Editoriale
Handanovic (Getty)
Handanovic (Getty)
Rubriche Editoriale

|


Non era una profezia difficile quella di Inter come squadra più rocciosa della serie A. Ma le conferme che stanno arrivando per calcio e Fantacalcio sono oltre ogni più rosea aspettativa. Un solo gol subito in 5 partite. 5 vittorie e entusiasmo alle stelle. Una volta fa un partitone Godin. Una volta de Vrij. Una volta Skriniar e se non bastano loro c’è il muro sloveno in porta per la gioia di chi mette il più uno alla porta imbattuta e il modificatore. Handanovic a oggi nei fanta più tecnici pes...

Rubriche Editoriale
Alfredo Donnarumma (getty images)
Rubriche Editoriale
Dries Mertens (getty images)
Rubriche Editoriale
Quagliarella (Getty)
Rubriche Editoriale

I gol a sorpresa

Rubriche Editoriale

Dica 33

Rubriche Editoriale

Chi sarà il nuovo Asso?