Quantcast
Roma - Verona 3-1: voti, tabellino e marcatori

Serie A - Roma-Verona 20ª giornata

Stadio: Olimpico

Arbitro: Piccinini

  dom, 31 gen ore 20:45

Roma - Verona: cronaca, tabellino e voti del fantacalcio (Getty Images)

La Roma ha la meglio del Verona nella 20ª giornata del campionato di Serie A. Basta una fiammata tra il 20' e il 30' ai giallorossi, in attesa di El Shaarawy, che trovano tre gol in successione con Mancini, Mkhitaryan e Borja Mayoral. Nella ripresa il primo gol in A di Colley serve solo a diminuire il passivo per l'Hellas, che resta a quota 30, mentre la Roma sale al terzo posto in classifica.

Roma - Verona 3-1, cronaca del primo tempo

Fonseca ritrova Mkhitaryan e conferma Pau Lopez in porta; Juric si affida all'ex Kalinic, supportato da Barak e Zaccagni. A sorpresa fuori Dimarco, con Ceccherini al suo posto. L'inizio della gara è lento, con Fonseca che perde subito Smalling per un problema al flessore (al suo posto Kumbulla), ma per sua fortuna sale in cattedra Borja Mayoral. L'ex Real con un bel guizzo guadagna un corner, dal quale Mancini in terzo tempo trova il gol sfruttando il mancato intervento di Ceccherini e l'incertezza di Silvestri (che piace tanto proprio ai giallorossi). Appena un minuto dopo lo spagnolo trova la difesa scaligera scoperta, scarta Silvestri e poi appoggia a Mkhitaryan, che sigla il raddoppio con il nono centro in campionato. Il Verona è alle corde e capitola per la terza volta alla mezz'ora, quando lo stesso Mayoral ribadisce in rete una respinta centrale del portiere ospite su bolide di Pellegrini da fuori area. Lazovic e Ceccherini salgono con colpevole ritardo e il 21 giallorosso non li perdona. Verona al tappeto e vittoria ipotecata per la Roma.

Roma - Verona 3-1, cronaca del secondo tempo

Juric fa esordire Lasagna, appena arrivato dall'Udinese, lasciando negli spogliatoi Kalinic, ma il copione non cambia, con Spinazzola a cercare subito il gol del poker: palla fuori. Ci prova poi Veretout, che quasi beffa un'incertezza di Tameze in area di rigore. Altra occasione per Spinazzola, ben servito dopo una discesa di 50 metri da Pellegrini (che salterà la Juventus per squalifica, ndr), ma Silvestri si oppone con i piedi. Juric tira fuori Faraoni, Ilic e Zaccagni per Dimarco, Colley e Bessa. Rivoluzione che paga, perché prima Colley viene murato dal solito Ibanez, e poi insacca di testa un cross proprio di Bessa, infilando il pallone sotto le gambe di Pau Lopez. Primo gol in Serie A per l'ex Atalanta, che continua a essere molto ispirato anche se poco cinico sotto porta. Silvestri con i piedi respinge Veretout e prova a evitare il tracollo, ma la Roma si difende con sostanziale ordine, flirtando con il poker, ma non trovandolo. Finisce comunque 3-1, una vittoria netta che regala il terzo posto a Fonseca, con Dzeko ancora a guardare i compagni in tribuna. Controsorpasso alla Juventus, che sarà la prossima avversaria: un match tutto da guardare.

Roma - Verona 3-1: voti, pagelle e assist per il fantacalcio

Ecco dunque i voti ufficiali, le pagelle e gli assist messi a referto in Roma - Verona, gara valida per la 20ª giornata di Serie A.

VOTI FANTACALCIO ROMA

VOTI FANTACALCIO VERONA

PAGELLE FANTACALCIO ROMA

PAGELLE FANTACALCIO VERONA

ANALISI ASSIST FANTACALCIO ROMA - VERONA

Roma - Verona, Mkhitaryan esulta dopo il gol (Getty)
Roma - Verona, Mkhitaryan esulta dopo il gol (Getty)

20ª giornata di Serie A, Roma - Verona 3-1: formazioni e marcatori

MARCATORI
...in caricamento...
Roma (3-4-2-1)
Pau Lopez, Mancini, Smalling (13' Kumbulla), Ibanez, Karsdorp (86' Bruno Peres), Villar (71' Cristante), Veretout (84' Diawara), Spinazzola, Pellegrini Lo., Mkhitaryan, Mayoral (85' Carles Perez)
ALL.: Fonseca
Verona (3-4-2-1)
Silvestri, Dawidowicz, Gunter, Ceccherini (80' Udogie), Faraoni (56' Dimarco), Tameze, Ilic (55' Bessa), Lazovic, Barak, Zaccagni (57' Colley E.), Kalinic (46' Lasagna)
ALL.: Juric

Eventi LIVE


Inizio
Fine

Voti LIVE