SHARE

Fantacalcio, quale portiere schierare? Sirigu potenziale certezza, Strakosha e Lafont per cuori forti

GUIDA ALLO SCHIERAMENTO DEI PORTIERI: INDICI DI APPETIBILITÀ PER L'ULTIMO TURNO DI CAMPIONATO


|

SZCZESNY 93 - L'impegno non è da sottovalutare, né tantomeno da prendere sottogamba. Velazquez ha promesso battaglia, anche se la Juve non può non essere sinonimo di sicurezza in questo momento della stagione. Schierare Szczesny è garanzia di risultato: imbarcate difficilmente ne arriveranno. 

SIRIGU 90 - Un secondo posto inaspettato, ma comunque logico: il Frosinone non sembra aver trovato ancora le giuste misure in Serie A, e nonostante il Torino non si sia dimostrato una macchina da gol in questo inizio di stagione, la solidità difensiva non è stata quasi mai in discussione. 

OSPINA 88 - Dopo aver difeso la porta dagli assalti del Liverpool, gli azzurri sono chiamati a ripetersi contro Boateng e compagni,usciti pesantemente sconfitti dalla gara casalinga con il Milan. Tra le fila neroverdi ci sarà voglia di rivalsa, ma la solidità difensiva garantita da Ancelotti, dopo prime giornate a tinte leggermente ballerine, ci fa concludere con una certa sicurezza sull'affidabilità di Ospina. 

DONNARUMMA 86 - Mai una volta, in campionato, il Milan ha tenuto imbattuta la propria porta. Non che Donnarrumma abbia sempre avuto specifici demeriti, ma qualche disattenzione di troppo è stato sino a questo momento il tallone d'Achille dei rossoneri. Ma prima o poi anche questo neo dovrà sparire: e se fosse proprio in questa giornata? 

HANDANOVIC 84 - La trasferta di Ferrara si preannuncia insidiosa, ma la parata sulla rovesciata avversaria, nei minuti finali della sfida di Champions League, lascia ben sperare sul portiere sloveno, che comunque poco prima aveva sorpreso con un'uscita sconsiderata. Croce e delizia, la speranza è che la bilancia possa propendere sempre dal lato favorevole. 

OLSEN 81 - Non un cliente comodo l'Empoli di mister Andreazzoli, che solo qualche turno fa ha fatto sudare non poco il Milan, fermatosi al pareggio. La Roma vista in Champions vuole però andare a fare risultato, magari anche a discapito di qualche gol subito ma proponendo un calcio deciso e vincente. Olsen, se in rosa, non può non essere schierato. 

CRAGNO 77 - Al Fantacalcio è richiesta una giusta dose di brivido e follia, che questa settimana potrebbe regalare Cragno, magari preferito a portieri più blasonati sulla carta. Il Cagliari gioca in casa, contro un Bologna in striscia positiva in casa ma non in trasferta. 

MARCHETTI/RADU 74 - Il Parma qualche gol fuori potrebbe anche farlo, ma il momento di forma del Genoa suggerisce comunque un moderato ottimismo al momento dell'inserimento della propria formazione. Vale la pena rischiare il portiere rossoblu? 

GOLLINI 72 - Inizio di campionato così e così per la Dea, che in casa potrebbe però ritrovare fiducia. Scommettere su Gollini potrebbe essere un rischio, accontentarsi di un gol subito comunque la si voglia mettere, a meno di alternative, comunque una vittoria. 

STRAKOSHA 70 - La Lazio vista a Francoforte non ispira troppa fiducia difensiva. Rimane il valore assoluto del portiere, che contro una squadra in forma come la Fiorentina potrebbe anche mettersi in mostra con le sue qualità. 

LAFONT 70 - L'ex aequo di giornata riguarda proprio Lazio e Fiorentina, due squadre al momento imprevedibili nel loro potenziale. Pochi gol, tanti gol? Astenersi deboli di cuore. 

AUDERO 69 - Schierare Audero in casa di un'Atalanta tutt'altro che straripante potrebbe non essere una scelta sbagliata. Ma per tutta una serie di motivi potrebbe anche esserlo. 

SKORUPSKI 67 - La verità sono molteplici: il Cagliari non è un avversario irresistibile, imbarcate vere e proprie sino a questo momento della stagione non sono arrivate (salvo che per lo 0-3 casalingo contro l'Inter) e in trasferta sono arrivati soltanto 3 gol. Anche se l'imprevedibile e dietro l'angolo e la prudenza potrebbe non essere mai troppa. 

SEPE 65 - Piatek è un incubo, potrebbe diventarlo anche Sepe se schierato contro un Genoa che in casa sembra avere una marcia in più. 

GOMIS 64 - L'Inter formato Champions entusiasma e soprattutto segna. Gli spallini promettono battaglia, ma schierare Gomis è pur sempre un atto di fede che potrebbe non ripagare degli sforzi. 

CONSIGLI 60 - Dopo i 4 gol subiti in casa dal Milan, la statistica potrebbe non aiutare neanche contro il Napoli. 

TERRACCIANO 58 - Esaltato contro il Milan, non in perfetta forma contro il Parma. La 'via di mezzo' potrebbe bastare, ma nel dubbio...

SORRENTINO 56 - Troppo poco Chievo per schierare Sorrentino a San Siro con il cuore leggero. 

SCUFFET 55 - Contro un Cr7 a risposo forzato per la squalifica in Champions League, Scuffet potrebbe essere una mossa poco saggia. 

SPORTIELLO - Ci sarà un giorno in cui torneremo a fidarci di Sportiello. Ma non è questo il giorno.

Condividi con i tuoi amici!