SHARE

Italia, Mancini: "9 vittorie consecutive? Non mi interessa. Oggi risposte positive da chi ha giocato meno"

Il ct azzurro ha parlato al termine del match con il Liechtenstein


|

Soddisfatto per la prova della sua Italia, il ct Roberto Mancini ha parlato ai microfoni della RAI al termine della gara con il Liechtenstein: "Abbiamo fatto fatica all'inizio perché non è arrivato subito il secondo gol, ma cambiando tanti giocatori ci poteva stare. Ho avuto delle risposte positive, molti avevano giocato poco insieme finora: forse è stato questo il leggero problema".

Mancini ha parlato del gruppo: "Crediamo in tutti i giocatori, a giugno per forza di numeri qualcuno bravo dovrà restare a casa. Spero che possano avere altre possibilità, perché sono bravi e hanno qualità".

Il ct azzurro ha concluso: "Dobbiamo migliorare come squadra. Mi fa piacere che anche i ragazzi in panchina partecipano alla gara, significa che sentono la partita anche se non giocano. Il feeling è importante. Il record delle nove partite consecutive vinte non mi interessa, mi accontenterei sicuramente della vittoria dell'Europeo".