SHARE

Copa America, l'affondo finale di Messi: "Tutto deciso, Brasile campione a tavolino". Intanto riappare Dybala...

L'Argentina vince la finale per il 3° posto, la Pulce conclude con un rosso


|

Vittoria di misura dell'Argentina sul Cile nella finale per il 3° posto della Copa America 2019, ma ancora una serata amara per Lionel Messi: cartellino rosso per la stella del Barcellona a seguito di un battibecco con l'ex Inter Medel. Non ha commentato diplomaticamente il n.10 argentino al fischio finale, ancora un pesante attacco col Brasile nel mirino: "Tutti hanno visto quello che è successo. Bastava un giallo ed era tutto a posto, ma ovviamente ho pagato le dichiarazioni di qualche giorno fa. Quel cartellino mi è stato dato per ciò che ho detto, è evidente. E’ semplice, non dobbiamo essere parte di questa corruzione. Brasile campione? Credo non ci siano dubbi. Sembra che purtroppo sia stato deciso tutto a tavolino. Spero che gli arbitri e la Var non influiscano e che il Perù se la possa giocare, ha dimostrato di essere competitivo. Ma onestamente la vedo difficile".

Nel frattempo piccolo sorriso per Paulo Dybala: uno dei due gol con cui l'Argentina ha avuto la meglio sul Cile nel 2-1 finale è stato siglato proprio dall'attaccante della Juventus, alla prima marcatura ufficiale con la maglia della sua nazionale. Un bel gol con controllo elegante, scatto in profondità e tocco sotto sul portiere in uscita: il modo migliore per presentarsi al nuovo corso di Maurizio Sarri, ammesso e non concesso che resti in bianconero.