Il Belgio batte la Finlandia 2-0 e si aggiudica il Girone B di Euro 2020 a punteggio pieno. Ci vogliono 74 minuti però ai belgi per superare il muro finnico: un'autorete di Hradecky apre la strada al successo dei Diavoli Rossi, corroborato dal gol di Lukaku. Belgi agli ottavi nella parte di tabellone dell'Italia, Finlandia che chiude terza con pochissime chance di ripescaggio.

Finlandia-Belgio 0-2, cronaca del primo tempo

Solito 5-3-2 per la Finlandia con Pukki e Pohjanpalo in attacco; un po' di turnover per il Belgio che conferma però Lukaku punto di riferimento offensivo. Il canovaccio della gara è piuttosto evidente sin dall'inizio: i belgi attaccano, i finnici si difendono cercando di ripartire. Gli spazi non sono moltissimi e le emozioni scarseggiano. Un'accelerazione di De Bruyne al 22' getta lo scompiglio nella difesa finlandese che però in qualche modo riesce a salvarsi. Manca inventiva al Belgio, l'estro necessario per scardinare il muro della Finlandia che di attaccare non ne vuole sapere. Piano piano i Diavoli Rossi salgono di tono e creano qualche chance interessante. Witsel ha un buon pallone al limite dell'area al 30' ma lo manda abbondantemente alto. Al 37' De Bruyne imbecca Lukaku in area ma il colpo di testa dell'interista è debole e centrale. Poi si accende il giovanissimo Doku che con un destro a giro chiama all'intervento Hradecky. Il primo tempo si chiude comunque senza reti.

Finlandia-Belgio 0-2, cronaca del secondo tempo

Pronti via e Pukki semina il panico tra i difensori del Belgio che riescono a disimpegnarsi con qualche fatica. Il pericolo dà una scossa ai belgi che alzano il ritmo e la difesa finlandese per qualche minuto sbanda ma poi si riprende e torna a ricompattarsi. Una fiammata arriva al 57' con Hazard che si ritrova da solo in area sugli sviluppi di un angolo ma tira debolmente. Si fa vedere anche la Finlandia con una conclusione di Kamara deviata e facilmente parata da Courtois ma subito dopo Hradecky dice di no con una parata di puro istinto ad Hazard. Poi però il portiere finlandese si deve arrendere al 65' a Lukaku, servito da De Bruyne in area e implacabile con il sinistro: a salvare la Finlandia è il VAR che pizzica Lukaku in fuorigioco millimetrico. Il vantaggio del Belgio però è nell'aria e arriva al 74': calcio d'angolo, colpo di testa di Vermaelen, palo e Hradecky smanaccia male il pallone mettendolo nella propria porta. Tre minuti dopo Lod spara alto da buona posizione. E all'81' ci pensa Lukaku a chiudere i conti, ricevendo da De Bruyne spalle alle porta, girandosi e fulminando Hradecky che non può nulla. È di fatto l'episodio che chiude definitivamente il match.

Finlandia-Belgio 0-2, bonus e malus per il Fantacalcio

BONUS E MALUS FANTACALCIO

GOL FATTI: Lukaku (B)

GOL SU RIGORE: 

GOL SUBITI: Hradecky 2 (F)

RIGORE PARATO:

RIGORE SBAGLIATO:

ASSIST: De Bruyne (B)

AUTORETI: Hradecky (F)

GOL DECISIVO VITTORIA: 

AMMONIZIONI: 

ESPULSIONI: 

MIGLIORE IN CAMPO PER LA REDAZIONE FANTACALCIO: Lukaku (B)

PEGGIORE IN CAMPO PER LA REDAZIONE FANTACALCIO: Raitala (F)

De Bruyne attorniato da due avversari (Getty Images)
De Bruyne attorniato da due avversari (Getty Images)