Il Belgio inizia con una vittoria senza patemi sulla Russia il suo Europeo 2021. Decidono la doppietta di Lukaku (con dedica a Eriksen) e il sigillo di Meunier (entrato dalla panchina per l'infortunato Castagne) nel primo tempo. Anche senza De Bruyne i ragazzi di Martinez mettono subito in ghiaccio la qualificazione al turno successivo.

Belgio-Russia 3-0, cronaca del primo tempo

Il Belgio fa vedere subito i muscoli, con la Russia che non riesce a poggiarsi bene sul suo ariete Dzyuba. Dall'altra parte non sbaglia Romelu Lukaku, che su lancio di Castagne sfrutta l'errore di Semenov e infila facile alle spalle di Shunin. La risposta russa è affidata a Mario Fernandes sugli sviluppi da corner, ma nell'altra area è Dendoncker a vanificare il solito ottimo lavoro di sponda di Lukaku. Castagne si arrende per infortunio e al suo posto scocca l'ora di Meunier, che ci mette poco più di 5 minuti a timbrare il cartellino; sul cross di Torghan Hazard, Shunin è incerto e lascia lì il pallone. Il terzino belga è più lesto di Zhirkov e deposita in rete il gol del raddoppio. L'ex Chelsea è un'altra "vittima" di un primo tempo difficile: infortunio su una chiusura su Lukaku e cambio con Karavaev. La Russia continua a soffrire le folate di Carrasco, ma l'esterno sinistro va solo vicino al tris.

Belgio-Russia 3-0, cronaca del secondo tempo

C'è Diveev per Barinov a inizio secondo tempo con una Russia ancora più coperta per evitare la goleada. Il Belgio controlla il ritmo e cerca di insidiare la porta di Shunin. La Russia arretra però troppo il baricentro e per questo il Belgio riesce a tenere bene botta per controllare anche il dispendio di energie psicofisiche. Cherchesov cerca ancora di mescolare le carte provocando anche la rabbia di Cheryshev, rimasto in campo soltanto una mezz'ora. La girandola di cambi non rivitalizza la Russia, che resta ancorata alle sue difficoltà. I Diavoli Rossi continuano a creare gioco, anche se con meno efficacia sulle fasce. Ne approfitta Martinez per mescolare le carte e dare minuti importanti anche a Eden Hazard, Praet e Vermaelen. Non cambia il copione, con la Russia che si arrende a un'inevitabile sconfitta; Cerchesov preferisce non prenderne altri che provare a segnarne uno, e alla fine Lukaku lo punisce. Destro secco sul primo palo e tris servito per il Belgio, che parte alla grande.

Belgio-Russia, Carrasco è stato tra i migliori del match (Getty)
Belgio-Russia, Carrasco è stato tra i migliori del match (Getty)

Belgio-Russia, bonus e malus per il Fantacalcio


BONUS E MALUS FANTACALCIO

GOL FATTI: Lukaku (B) 2, Meunier (B)

GOL SU RIGORE: 

GOL SUBITI: Shunin (R) 3

RIGORE PARATO:

RIGORE SBAGLIATO:

ASSIST: Meunier

AUTORETI: 

GOL DECISIVO VITTORIA: Lukaku (B) 

AMMONIZIONI: 

ESPULSIONI: 

MIGLIORE IN CAMPO PER LA REDAZIONE FANTACALCIO: Lukaku (Belgio)

PEGGIORE IN CAMPO PER LA REDAZIONE FANTACALCIO: Semenov (Russia)