L'emozione dell'esordio in Nazionale Maggiore raccontato già nel postpartita non passa, e Giacomo Raspadori a Sportmediaset parla del suo momento e della voglia di dare continuità alla presenza nell'Italia di Roberto Mancini, che lo ha voluto agli Europei.

Raspadori, l'emozione azzurra

"Mi considero un ragazzo tranquillo che cerca di dare il massimo ogni giorno e che pensa ogni giorno a cercare di migliorarsi, credo che sia la cosa più importante. Vengo da un periodo molto bello ma bisogna sempre mantenere il giusto equilibrio e prendere tutto come un punto di partenza e non di arrivo. La pressione? Se si fa questo lavoro per tanti anni bisogna essere in grado di reggerla. Certo non è facile, però se si prendono le cose nel modo giusto cercando di divertirsi e dando sempre tutto per ciò che ci appassiona penso che si sia pronti".

Giacomo Raspadori (Getty Images)
Giacomo Raspadori (Getty Images)